Cerca per genere
Attori/registi più presenti

• MY DINNER WITH HERVé

All'interno del forum, per questo film:
• My dinner with Hervé
Titolo originale:My dinner with Hervé
Dati:Anno: 2018Genere: drammatico (colore)
Regia:Sacha Gervasi
Cast:Peter Dinklage, Jamie Dornan, Andy Garcia, Mireille Enos, Oona Chaplin, Harriet Walter, David Strathairn, Mark Povinelli, Helena Mattsson, Wallace Langham
Note:Bio-pic tratto dall'intervista che Gervasi fece ad Hervé Villechaize pochi giorni prima di morire
Visite:26
Filmati:
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 2
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 23/11/18 DAL BENEMERITO PIERO68

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

Daniela 12/12/18 7:46 - 7494 commenti

L'ultima intervista rilasciata da Hervé Villechaize. il più famoso attore nano dei suoi tempi, pochi giorni prima del suicidio dopo una vita sulle montagne russe: dal rifiuto materno e lo scherno al successo, i soldi, le donne, fino al temuto oblio. Scontata la scelta di Dinklage che offre una buona prova e giustifica la visione del film, anche la sua personalità rischia di schiacciare quella del personaggio, ma contesto non adeguato: sceneggiatura solo diligente, regia con poca grinta, un co-protagonista belloccio inerte come un ciocco alle cui vicende viene dedicato troppo spazio. Così così.
I gusti di Daniela (Azione - Fantascienza - Thriller)

Piero68 23/11/18 9:01 - 2511 commenti

Gli ultimi giorni di vita dell'attore di Fantasilandia affetto da nanismo. In realtà l'ennesimo film incentrato sulla diversità e sulle difficoltà incontrate da chi soffre di alcune malattie. Peccato che Gervasi non riesca a osare né come sceneggiatore né come regista. L'Hervè di Dincklage è troppo somigliante a Tyrion Lannister del Trono di spade. Anzi, sembra "posseduto" dal suo spirito. Mentre Dornan pare una bella statuina capitata lì per caso. Capace di toccare alcune corde ma incapace di andare fino in fondo alla realtà. Così così.
I gusti di Piero68 (Azione - Fantascienza - Poliziesco)