Cerca per genere
Attori/registi più presenti

TESEO CONTRO IL MINOTAURO

MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 1
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 9/11/18 DAL BENEMERITO B. LEGNANI

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
  • Scarso, ma qualcosina da salvare c'è a detta di:
    B. Legnani


B. Legnani 9/11/18 1:01 - 4426 commenti

La trama riprende la nota leggenda di Teseo, Arianna e il Minotauro, modifica la vicenda e la rimpolpa con ruoli laterali inventati, in una trama ricca di amicizie e di inimicizie. La Schiaffino in due ruoli: nella "buona" e nella "cattiva" (sempre "bona", perō). La cosa pių sorprendente č che i personaggi passano da Creta ad Atene con irrisoria facilitā. Amadio dirige cercando di far vedere donne seminude, per quanto possibile all'epoca, e dimostrandoci che l'attore protagonista aveva vinto l'oro olimpico nel decathlon nel 1948, a Londra. Meglio come atleta che come attore, senza dubbio.
I gusti di B. Legnani (Commedia - Giallo - Thriller)