Cerca per genere
Attori/registi più presenti

LOOK AWAY

All'interno del forum, per questo film:
Look away
Titolo originale:Look Away
Dati:Anno: 2018Genere: horror (colore)
Regia:Assaf Bernstein
Cast:India Eisley, Penelope Mitchell, Jason Isaacs, Mira Sorvino, Harrison Gilbertson, Kristen Harris, John C. MacDonald, Connor Peterson, Tyson Wagner, Jordan Butterill, Ryan Bennett
Visite:94
Filmati:
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 2
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 23/10/18 DAL BENEMERITO DANIELA

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
  • Quello che si dice un buon film a detta di:
    Herrkinski
  • Non male, dopotutto a detta di:
    Daniela


ORDINA COMMENTI PER:

Daniela 23/10/18 10:22 - 7801 commenti

Oppressa da un padre superficiale e meschino, bullizzata dai compagni di scuola, tradita dalla sua unica (falsa) amica: la complessata Maria non ha i poteri telecinetici di Carrie ma può contare su una gemella che vive dietro lo specchio, molto più determinata e sicura di sé... Variante sul tema del doppio di discreta fattura, regge bene nonostante qualche incongruenza ed un finale affrettato. Troppo bella per il ruolo (non si comprende perché i maschi non le ronzino attorno), Eisley è brava ed espressiva, Isaacs convincente nel ruolo del babbo odioso, Sorvino sacrificata dal ruolo. Potabile.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il padre chirurgo plastico anticipa alla figlia cosa le regalerà per il suo diciottesimo compleanno .
I gusti di Daniela (Azione - Fantascienza - Thriller)

Herrkinski 22/2/19 15:10 - 4261 commenti

Variazione sul tema del doppelganger che si mantiene volutamente criptico sulla natura del fenomeno; viene suggerita un'interpretazione grazie a flashback della madre della protagonista ma tutto potrebbe esser visto anche in un'ottica prettamente psycho-thriller, che è poi dove va a parare lo stile del film, in bilico tra Carrie (più il remake a dire il vero) e cose tipo La mia peggiore amica o Thirteen, più qualche eco cronenberghiano. Splendide le gelide location canadesi e gli interni asettici, conturbante la Eisley (fin troppo, per il ruolo).
I gusti di Herrkinski (Azione - Drammatico - Horror)