Cerca per genere
Attori/registi più presenti

• MANIAC (10 EPISODI)

MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 3
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 7/10/18 DAL BENEMERITO COTOLA

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
  • Quello che si dice un buon film a detta di:
    Cotola
  • Mediocre, ma con un suo perché a detta di:
    Galbo, Bubobubo


ORDINA COMMENTI PER:

Galbo 14/12/18 5:44 - 10688 commenti

Molto attesa, anche per i "precedenti" del regista, è una serie che interpreta in modo piuttosto originale il genere distopico, declinandolo con toni variabili dal drammatico al grottesco, ma che trova un limite pesante nelle modalità di narrazione. La storia è infatti estremamente diluita e dopo una parte iniziale riuscita si perde in una serie di variazioni piuttosto noiose, fatta salva la bravura degli interpreti e la capacità degli autori di "costruire" un contesto che ha il suo fascino. Deludente nel complesso.
I gusti di Galbo (Commedia - Drammatico)

Cotola 7/10/18 14:32 - 6799 commenti

Discreta serie-tv targata netflix che grazie al buon livello di scrittura, alterna abilmente ed in modo abbastanza riuscito (anche se non sempre) il piano della realtà e quello onirico. Ed è proprio sotto quest'ultimo aspetto che alcuni episodi girano un po' a vuoto e possono non piacere poiché non è detto che tutti i generi-ambienti (in cui vengono ambientate le vicende dei protagonisti) possano piacere. C'è anche un po' di schematicità e ripetitività ed alla fine mantiene meno di quanto promette. Finale banale, deludente e prevedibile. Buone le prove del cast. Impeccabile la confezione.
I gusti di Cotola (Drammatico - Gangster - Giallo)

Bubobubo 3/12/18 15:00 - 438 commenti

In un mondo così simile al nostro, distopico e retromaniaco allo stesso tempo (e quindi grottesco), due soggetti borderline si trovano a fare i conti con i propri sé e le ferite di un passato incancellabile, saltando da un livello all'altro di percezione (Inception docet) secondo le invisibili trame di un disegno più grande di loro. Che il dolore, psichico e metafisico, possa veramente un giorno finire per mano di un trial? Prime due puntate criptiche e scoppiettanti, poi il progressivo livellamento, sino a una chiusura davvero mediocre.
I gusti di Bubobubo (Drammatico - Horror - Thriller)