Cerca per genere
Attori/registi più presenti

CAPRI - REVOLUTION

All'interno del forum, per questo film:
Capri - Revolution
Dati:Anno: 2018Genere: drammatico (colore)
Regia:Mario Martone
Cast:Marianna Fontana, Reinout Scholten van Aschat, Antonio Folletto, Jenna Thiam, Lola Klamroth, Ludovico Girardello, Ludovico Girardello, Maximilian Dirr, Donatella Finocchiaro, Eduardo Scarpetta, Rinat Khismatouline, Yannick Noomen
Note:Presentato in anteprima alla 75a mostra internazionale del cinema di Venezia. Aka "Capri revolution".
Visite:277
Filmati:
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 2
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 25/9/18 DAL BENEMERITO TAXIUS

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
  • Quello che si dice un buon film a detta di:
    Cotola
  • Non male, dopotutto a detta di:
    Taxius


ORDINA COMMENTI PER:

Cotola 17/1/19 23:52 - 6849 commenti

Ispirandosi alla vera comunitÓ hyppie che si install˛ a Capri, suscitando scandalo, ad inizio del XX secolo, Martone gira un film che alla fine sembra rivelarsi, per pi¨ di un motivo, abbastanza incompiuto. Non che non sia una pellicola che manchi di motivi di interesse, tutt'altro, ma come spesso accade nelle pellicole di questo regista le intenzioni non sono sempre chiarissime e la fruizione del film Ŕ senza dubbio piuttosto difficile, a causa di ritmi molto pacati. In ogni caso il risultato finale Ŕ buono e forse merita pi¨ di una visione.
I gusti di Cotola (Drammatico - Gangster - Giallo)

Taxius 25/9/18 15:32 - 1175 commenti

Nel 1914, agli albori della Prima Guerra Mondiale, un gruppo di giovani artisti si insedia a Capri fondando una comunitÓ hippie che Ŕ tutt'uno con la natura; Lucia, una pastorella analfabeta, ne verrÓ in contatto e comincerÓ un percorso di trasformazione che la libererÓ dalla segregazione di genere tipica di quel periodo. Film interessante, ma limitato, che lascia pochissimo spazio alla situazione politica, sociale e militare del periodo, soffermandosi eccessivamente all'interno del movimento hippie. Nel complesso comunque non male.
I gusti di Taxius (Commedia - Horror - Thriller)