Cerca per genere
Attori/registi più presenti

SHARK INVASION

All'interno del forum, per questo film:
Shark invasion
Titolo originale:Raging sharks
Dati:Anno: 2005Genere: animali assassini (colore)
Regia:Danny Lerner
Cast:Corin Nemec, Jonas Talkington, Binky van Bilderbeek, Michael P. Flannigan, Vanessa Angel, Nencho Balabanov, Corbin Bernsen, Velizar Binev, Todd Jensen, Simone Levin, Elise Muller
Visite:1185
Filmati:
Approfondimenti:1) TUTTI GLI SQUALI AL CINEMA E IN TV
M. MJ DAVINOTTI JR: MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 5
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO DAVINOTTATO NEL PASSATO (PRE-2006)
Ennesimo squalo movie targato Nu Image, casa per la quale sembra ormai più difficile trovare un nuovo titolo con la parola shark dentro che non girare il film vero e proprio. Tanto si sa bene che la storia conta poco o nulla e che lo spettacolo lo fanno gli squali. Questa volta si scomodano addirittura gli alieni, per cercare di uscire un po' dalla norma: alieni che lasciano cadere in pieno triangolo delle Bermuda un cilindro “magico” sul quale si avventano i soliti servizi supersegreti che vi scoprono nientemeno che la fusione a freddo. Ma l'immancabile stazione sottomarina si stabilisce nelle vicinanze mandando all'aria i piani degli 007 e subendo gli attacchi di branchi di squali resi ferocissimi da uno strano minerale alieno arancione (il titolo originale è RAGING SHARKS, ovvero squali “imbestialiti”). I capoccia della stazione (lui e lei, una tra le coppie più antipatiche mai viste al cinema) proveranno ad arginare il fenomeno con l'aiuto di un sommergibile che ronza nelle vicinanze. Un soggetto insulso, che mescola di tutto e di più fino a confluire in una mezz'ora conclusiva agghiacciante, di un cattivo gusto tremendo (con tanto di sottofondo musicale lirico!), che si consuma tra i corridoi della stazione con esplosioni, inseguimenti e azione di quarta categoria. Gli squali ruggiscono come matti, persino sgranocchiano quando addentano la preda, ma l'effetto è quello dei peggiori Z movie (il doppiaggio televisivo completa l'opera), noiosi e senza idee, recitati male e diretti peggio (gli shark attacks non hanno grinta e sembrano star lì solo per dovere di contratto). Dialoghi abominevoli.
il DAVINOTTI

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione

ORDINA COMMENTI PER:

Puppigallo 14/12/11 15:46 - 4103 commenti

Ignobile zuppone fantasqualico (si parla anche di alieni sbadati che perdono oggetti) con predatori ruggenti e accelerazioni stile comiche. Gli attori, credibili come l'attaccamento alla maglia di un normale calciatore odierno, si amalgamano benissimo con questa pellicolaccia piena di bim bum bam (mi sa che c'han speso anche dei soldi, almeno per esplosivi e modellini), dialoghi penosi e attacchi di rara pochezza, ma che hanno un elemento in comune: sono tutti uguali. Da evitare, come quei prodotti canini maleodoranti che si trovano ogni tanto sui marciapiedi.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il responsabile della sicurezza nazionale che ammazza innocenti giustificandosi, mentre attorno a lui la situazione è disperata.
I gusti di Puppigallo (Comico - Fantascienza - Horror)

Daniela 20/12/17 9:41 - 7349 commenti

Nessuna "invasion", anzi anche di "sharks" se ne vedono pochini, a parte qualche immagine di repertorio, in quanto la maggior parte delle sequenze si svolgono in interni sopra o sotto-marini con i personaggi impegnati in dialoghi fra il banale e l'insensato. Gli elementi per una simil-asylumata ci sarebbero stati, fra alieni ridicoli (tagliati per pudore in occasione del passaggio su RAI 2), triangolo delle Bermude, montaggio casuale e furti da altre pellicole, ma purtroppo il risultato, lunghi dall'offrire motivi di sollazzo, deprime le sinapsi provocando noia ammorbante.
I gusti di Daniela (Azione - Fantascienza - Thriller)

Mco 7/1/10 15:29 - 1975 commenti

Un corpo sconosciuto precipita sul Triangolo delle Bermuda, trasformando gli squali della zona in voraci mangiauomini. Gran bollito con pescecani killer ed extraterrestri che si incontrano nel famigerato luogo maledetto per dare il via a ogni sorta di dejà-vus sull'argomento. Dirige l'esperto in eco-vengeance marini Danny Lerner. Modestissimo sotto tutti i punti di osservazione.
I gusti di Mco (Animali assassini - Giallo - Horror)

Buiomega71 2/6/11 0:54 - 1818 commenti

Folle e delirante mix di "shark movie" e alieni, condito con un pizzico di spy story, con uno script degno dei film di SF degli anni 50. Lerner ruba ancora gli attacchi squaleschi dai precedenti Shark attack, senza alcuna vergogna. Leggermente più potabile di Shark zone grazie allo sbarco alieno sottomarino finale, talmente assurdo e demenziale che manco il Tonino Ricci di Uragano sulle bermude è arrivato a tanto. C'è una certa cura scenografica e mediocri scene action, ma è poca roba e la noia prende il sopravvento. Fantasharktrash.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il prologo sull'astronave, con due bruttissimi alieni, che manco Dimensione terrore; lo sbarco alieno sottomarino, da vedere per credere!
I gusti di Buiomega71 (Animali assassini - Horror - Thriller)

Ryo 10/3/14 1:40 - 1678 commenti

Terribile boiata da serie Z che mette in scena un miscuglio improponibile di alieni e squali! Regia sciatta, dialoghi puerili, riprese penose con inserti riciclati senz'altro da lavori esterni e addirittura piani sequenza usati più volte con copia/incolla in diverse scene! Trama inconsistente, insomma un'operazione senza capo né coda (e neanche pinna). Visto per fare due risate, ma non riesce neppure a essere un trash comico involontario: una totale perdita di tempo. Meglio andare a cercare asparagi.
I gusti di Ryo (Comico - Fantastico - Horror)