Cerca per genere
Attori/registi più presenti

L'ANGELO

All'interno del forum, per questo film:
L'angelo
Titolo originale:The Angel
Dati:Anno: 2018Genere: spionaggio (colore)
Regia:Ariel Vromen
Cast:Toby Kebbell, Hannah Ware, Marwan Kenzari, Sapir Azulay, Waleed Zuaiter, Maisa Abd Elhadi, Bern Collašo, Tsahi Halevi, Sasson Gabai, Ori Pfeffer, Atanas Srebrev, Guy Adler, Karl Farrer, Natalie Ben Aroya, Sami Sharaf, Bashar Rahal, Michael Chapman, Oliver Trevena, Mounir Margoum, Mickey Leon, Tim Ingall, Neil Malik Abdullah, Simon Istolainen, Antoine Stioui
Note:La storia di Ashraf Marwan spia egiziana che lavor˛ per lo stato di Israele a partire dal 1970. Prodotto e distribuito da Netflix.
Visite:126
Filmati:
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 3
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 20/9/18 DAL BENEMERITO GALBO

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

B. Legnani 19/3/19 23:14 - 4369 commenti

Riuscitissimo film di spionaggio, che vede al centro il genero di Nasser, desinato a diventare, in modo complesso, artefice della pace fra Egitto e Israele. Portato sullo schermo in maniera verosimile e ben interpretato, ha due momenti che non si possono scordare nella parte conclusiva: il flashback del colloquio decisivo fra il protagonista Ashraf Marwan e il presidente Sadat prima e, nel finale in anticlimax, l'omaggio libresco al parco. Due ore che volano via, creando interesse, senza ricorrere pressochÚ mai alla violenza.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il flashback del colloquio con Sadat.
I gusti di B. Legnani (Commedia - Giallo - Thriller)

Galbo 20/9/18 17:44 - 10824 commenti

Film di spionaggio ambientato durante la crisi tra Israele ed Egitto, nei primi anni 70, rappresenta in modo efficace il clima di tensione medio orientale di quegli anni, mettendo al centro l'unico personaggio considerato eroe nazionale in entrambi i paesi. Opera dalla buona ricostruzione ambientale vede prevalere il doppio gioco spionistico rispetto alla pura azione che pure non manca. Buona la prova degli attori, in particolare del protagonista, Marwan Kenzari, interprete olandese di origine araba. Un buon film.
I gusti di Galbo (commedia - drammatico)

Kinodrop 15/4/19 17:21 - 999 commenti

Una ricostruzione a livello di intelligence del periodo che vide il tentativo del presidente egiziano di instaurare un clima collaborativo con Israele; artefice di questo cruciale momento il genero di Nasser in veste di abile doppiogiochista tra i due Paesi. Un interessante e solido racconto di un periodo complesso e, insieme, un ritratto di un uomo intelligente, ambizioso e perfino lungimirante che ha rischiato molto ma che alla fine Ŕ diventato eroe nazionale. Regia molto dinamica e ottima rievocazione di quegli anni tra i palazzi del potere.
I gusti di Kinodrop (Commedia - Drammatico - Thriller)