Cerca per genere
Attori/registi più presenti

OLGA'S GIRLS

All'interno del forum, per questo film:
Olga's girls
Titolo originale:Olga's Girls
Dati:Anno: 1964Genere: erotico (bianco e nero)
Regia:Joseph P. Mawra
Cast:Audrey Campbell, Rickey Bell, Dolly Simmons, Alice Denham, Cynthia Grey, Darlene Bennett, Jane Hill, Ann Pepper, June Vega, Loloni Nocolo, Rita Barrie, Giselle Swan, Joel Holt
Note:Primo capitolo della saga di Olga, seguito da "Olga's House of Shame" e "Olga's dance hall girls".
Visite:47
Filmati:
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 2
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 15/9/18 DAL BENEMERITO FAGGI

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
  • Scarso, ma qualcosina da salvare c'è a detta di:
    Faggi
  • Gravemente insufficiente! a detta di:
    Rufus68


ORDINA COMMENTI PER:

Rufus68 27/1/19 22:37 - 2376 commenti

Classico caso dove la curiositÓ e il valore documentario costituiscono i soli pregi. Si tratta, infatti, di un fumettone erotico, molto datato, che, in tempi di censura si rendeva necessario per soddisfare il guardonismo d'antan. Qui abbonda il sadismo saffico cui si confÓ figurativamente l'azzeccata protagonista: i meriti estetici, per˛, qui si esauriscono. La voce off toglie ogni rilievo cinematografico confermando la semplice funzione pornografica dell'operazione.
I gusti di Rufus68 (Drammatico - Fantascienza - Horror)

Faggi 15/9/18 21:58 - 1364 commenti

Le ragazze (le schiave, le adepte) di Olga (criminale per professione e sadica per indole) si prostituiscono e sono intossicate dalle droghe (una voce narrante le paragona a morti viventi); umiliate, tenute al giogo del vizio senza mezzi termini e senza scampo: pura sexploitation esplorativa, cruda, secca nel tono da resoconto algido in severo b/n; priva di dialoghi, con scene che marcano il territorio (nuditÓ, feticismo, lesbismo, torture, mutilazione, omicidio, esibizione della cattiveria e del crimine in lingerie estrema).

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il taglio della lingua; Lo smembramento di una ragazza visualizzato con la tecnica delle ombre.
I gusti di Faggi (Fantascienza - Giallo - Poliziesco)