Cerca per genere
Attori/registi più presenti

I MASNADIERI

MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 1
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 7/9/18 DAL BENEMERITO B. LEGNANI

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
  • Scarso, ma qualcosina da salvare c'è a detta di:
    B. Legnani


B. Legnani 7/9/18 22:56 - 4451 commenti

Frate grassoccio e manesco: un simil Tuck? Esatto! Duello in una ricca stanza: un colpo di spada trancerà alcune candele? Esatto! Una bella zingara nel gruppo dei briganti: farà una danza sensuale? Esatto! Livio Lorenzon farà il cattivo? Esatto! Film ambientato nel 1585 (morte di Gregorio XIII ed elezione di Sisto V) che offre poche sorprese. Anzi, una sì: il “mendicante” che fa da folle “deus ex machina” finale. Plagi da Robin Hood, Omero… Cast buono e corretto, che costituisce l’unico pregio del film. La Tedeschi dice due parole: "Beata lei!"
I gusti di B. Legnani (Commedia - Giallo - Thriller)