Cerca per genere
Attori/registi più presenti

FRATELLI NEMICI - CLOSE ENEMIES

MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 3
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 2/9/18 DAL BENEMERITO TAXIUS

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
  • Non male, dopotutto a detta di:
    Daniela
  • Mediocre, ma con un suo perché a detta di:
    Taxius
  • Scarso, ma qualcosina da salvare c'è a detta di:
    Capannelle


ORDINA COMMENTI PER:

Daniela 5/8/19 8:40 - 8008 commenti

Cresciuti nello stesso quartiere parigino, due amici d'infanzia hanno preso strade diverse: uno è diventato poliziotto della narcotici, l'altro spaccia per una organizzazione criminale... Poco originale nello spunto ed anche negli sviluppi largamente prevedibili, il film riesce comunque ad interessare per l'asciuttezza della messa in scena, evidente nelle poche scene d'azione senza fronzoli, e per la prova convincente dei due protagonisti: Kateb nel ruolo del poliziotto con troppi legami con il passato, Schoenaerts febbrile in una situazione con poche vie di scampo.
I gusti di Daniela (Azione - Fantascienza - Thriller)

Capannelle 8/8/19 22:50 - 3562 commenti

Il tema dei due amici d'infanzia che si ritrovano su sponde opposte nella vita da adulti è già stato ampiamente trattato, come anche l'ambientazione in una periferia parigina fredda e carica di problemi irrisolti. Ma poche volte nell'arco delle due ore Oelhoffen dà l'impressione di voler sorprendere lo spettatore che, oberato da una prima parte altamente prevedibile e dall'uso frequente della camera a mano, fa fatica ad arrivare alla fine. Altro passo falso nella carriera di Schoenarts.
I gusti di Capannelle (Commedia - Sentimentale - Thriller)

Taxius 2/9/18 20:41 - 1272 commenti

Storia ambientata nei quartieri degradati parigini tra spacciatori e miseria in cui la lealtà e i legami familiari valgono meno del denaro. Il film gira intorno a un poliziotto e a un delinquente uniti per scoprire l'assassino di un amico comune vittima di un attentato per motivi di droga. Trama vista e rivista migliaia di volte, tanto che il finale lo si intuisce subito. Film non brutto ma moscio e poco interessante che si accende solo in due o tre sequenze.
I gusti di Taxius (Commedia - Horror - Thriller)