Cerca per genere
Attori/registi più presenti

TRAFFIK - IN TRAPPOLA

MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 3
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 10/7/18 DAL BENEMERITO HERRKINSKI

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

Herrkinski 10/7/18 4:47 - 4261 commenti

Discreto thriller che prendendo spunto da un fatto di cronaca denuncia la tratta di esseri umani, in questo caso giovani ragazze e donne; la messinscena è molto vicina ai vari rape & revenge e hicksploitation, pur senza indugiare in dettagli scabrosi, mentre la violenza è abbastanza elevata. Il ritmo è incostante; in alcuni momenti il film gira un po' a vuoto e i vari twist sono abbastanza prevedibili, ma tutto sommato può dirsi un godibile film d'intrattenimento che non sfrutta biecamente un soggetto potenzialmente exploitation, piaccia o no.
I gusti di Herrkinski (Azione - Drammatico - Horror)

Rambo90 13/2/19 16:42 - 5636 commenti

Modesto ma non disprezzabile thriller che sembra anche piuttosto genuino nel voler affrontare il tema del traffico di donne. La prima parte in crescendo funziona abbastanza bene, quando poi i giochi si scoprono e si parte con la caccia vera e propria non sempre tensione e ritmo tengono. Brava Paula Patton, convincente e convinta, più insipido Goss nel ruolo del cattivo di turno. Non male.
I gusti di Rambo90 (Azione - Musicale - Western)

Digital 20/2/19 19:18 - 935 commenti

Thriller che richiama certo cinema hixploitation anni Settanta. Riesce nell’intento di creare una tensione che col passare dei minuti si fa sempre più intensa, tra coltellate alla schiena, ragazze segregate in sinistre caverne e siringhe usate come armi di difesa. Nulla che non si sia già visto, ma il film sprizza marciume da tutti i pori e la regia è abile nel dosare momenti più tranquilli e altri decisamente movimentati. Bellissima, as usual, la Patton. Qualche riserva sul doppiaggio (soprattutto la voce di Omar Epps). Buono.
I gusti di Digital (Fantascienza - Horror - Thriller)