Cerca per genere
Attori/registi più presenti

TERRE SELVAGGE

MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 3
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 26/6/18 DAL BENEMERITO DANIELA

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

Daniela 26/6/18 16:15 - 7704 commenti

Tre cavalieri giungono in una sperduta comunitÓ di monaci in terra d'Irlanda col compito di farsi consegnare una preziosa reliquia da portare a Roma. Alla pericolosa missione si uniscono alcuni fraticelli... Film ambientato in un Medioevo cupo e brutale giÓ portato pi¨ volte sugli schermi con maggiore estro, sia narrativo che visivo: qui la visione pessimistica Ŕ accentuata dal grigiore di ambientazioni e personaggi, anche se Jon Bernthal a torso nudo fa la sua figura. Il risultato Ŕ un film dignitoso ma piuttosto monocordo e, se raffrontato al precedente film del regista, un poco deludente.
I gusti di Daniela (Azione - Fantascienza - Thriller)

Nando 13/2/19 15:24 - 3251 commenti

Una reliquia e un periglioso viaggio tra trib¨ selvagge e sanguinarie guidate da un laido condottiero. Pellicola nel complesso abbastanza convenzionale ambientata nel 1209 con scenari plumbei e natura incontaminata che conduce a un finale forse lievemente sorprendente. Molto misticismo religioso, visto anche il periodo. Cast nella media senza nomi altisonanti.
I gusti di Nando (Commedia - Horror - Poliziesco)

Piero68 28/2/19 12:54 - 2567 commenti

Ennesimo film ambientato nel medioevo incentrato su riferimenti religiosi. Reliquie e papato, due argomenti assolutamente predominanti in quegli anni bui. E sotto questo aspetto Muldowney ricostruisce alla perfezione il clima distorto della religiositÓ dei primi secoli del millennio scorso, mentre la fotografia fredda e gli scenari desolati rafforzano il concetto di precarietÓ e sottolineano il frequente ricorso alla violenza. Avesse avuto una sceneggiatura pi¨ articolata sarebbe stato un film potente. Cosý ha il sapore del voglio ma non posso.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: L'unica frase pronunciata da Bernthal: "Vengo dall'inferno!".
I gusti di Piero68 (Azione - Fantascienza - Poliziesco)