Cerca per genere
Attori/registi più presenti

MACHO CALLAHAN

MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 1
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 19/6/18 DAL BENEMERITO BUIOMEGA71

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
  • Quello che si dice un buon film a detta di:
    Buiomega71


Buiomega71 19/6/18 22:13 - 2040 commenti

Folgorante inizio che anticipa l'apocalisse infernal/fangosa fulciana/castellariana (bovini sventrati, corpi mutilati, cadaveri e ratti in un antinferno fatto di polvere, sangue e sudiciume), con sprazzi quasi horror (la Seberg che aggredisce Janssen con un uncino tra pestaggi, stupri e bocche insanguinate in un'atmosfera allucinata). Salta fuori il gusto ruvido e brutale del regista di Kobra, anche se la crudeltà viene dai western corbucciani e da qualche eco peckinpahniano. Prefinale un po' troppo romanticheggiante, ma dall'acre sapore crepuscolare.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: L'attacco dell'orso; La Seberg sfregiata; L'impiccato; Il cucciolo di orso; I denti marci di Matt Clark; L'incipit apocalittico; La bara esplosiva.
I gusti di Buiomega71 (Animali assassini - Horror - Thriller)