Cerca per genere
Attori/registi più presenti

LA PATTUGLIA SPERDUTA

MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 2
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 2/2/18 DAL BENEMERITO DANIELA

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
  • Davvero notevole! a detta di:
    Pigro
  • Quello che si dice un buon film a detta di:
    Daniela


ORDINA COMMENTI PER:

Pigro 2/3/18 8:51 - 7042 commenti

Eccellente film sul risorgimento, anti-retorico e visionario, che interpreta il tema della guerra con straordinaria modernità, come condizione esistenziale, lotta dell’uomo contro il male e le proprie paure. Eppure si parla della guerra tra Piemonte e Austria del 1849 (dietro la quale si avverte l’eco ancora presente della recente lotta di Resistenza) attraverso le vicende di un’eroica e umana pattuglia immersa in una nebbia assoluta, interpretata da non-professionisti che più che ricordare De Sica sembrano prefigurare Olmi. Da vedere!
I gusti di Pigro (Drammatico - Fantascienza - Musicale)

Daniela 2/2/18 10:44 - 7289 commenti

Nel 1849, alla vigilia della battaglia di Novara, una pattuglia dell'esercito piemontese mandata in ricognizione cerca di ricongiungersi col resto della truppa... Nella scarna filmografia a tema risorgimentale, il film di Nelli è una mosca bianca per il tentativo di evitare ogni retorica scolastica, stabilendo un parallelo fra guerra di indipendenza e Resistenza, sia pure a prezzo di qualche forzatura. Originale già nella scelta del momento storico (quello che precede una disastrosa sconfitta), un film dagli intenti neorealisti, ingiustamente dimenticato, meritevole di recupero.
I gusti di Daniela (Azione - Fantascienza - Thriller)