Cerca per genere
Attori/registi più presenti

IL PATTO CON IL DIAVOLO

MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 3
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 2/1/18 DAL BENEMERITO FAUNO

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
  • Davvero notevole! a detta di:
    Fauno
  • Quello che si dice un buon film a detta di:
    Nicola81
  • Non male, dopotutto a detta di:
    Rufus68


ORDINA COMMENTI PER:

Rufus68 2/4/18 1:05 - 2660 commenti

Singolare storia fantascientifica che vanta un fascino sottile per l'incedere lento e fluido come l'acqua dei canali di Amsterdam. Il fantastico qui sorge "a latere", parlando d'altro (la storia d'amore dei protagonisti), e è debitore di una sensibilità elusiva (Bioy Casares in primis) diversa da quella usuale, diretta e scientista, di derivazione anglosassone. Il tenue bordone delle tastiere di Terry Riley, cicliche e reiterate, recano un gusto onirico e straniante alla vicenda. Da vedere.
I gusti di Rufus68 (Drammatico - Fantascienza - Horror)

Fauno 2/1/18 1:51 - 1822 commenti

Il film è alquanto intrigante, visto che l'argomento è la cura della vecchiaia intesa come malattia; si cerca quindi di capire il meccanismo dell'invecchiamento per poterlo bloccare, anche se poi come è prevedibile le istituzioni faran di tutto per screditare lo scienziato di turno e impedire il sovraffollamento del pianeta. I tre protagonisti, specie il grande Hiram Keller, se la cavano brillantemente; curiosi il particolare della fertilità nel Turkmenistan nonché i preparati istologici e la sottolineatura che l'Olanda è una nazione piccola.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il museo di Anna Frank; La leggenda della vedova e del soldato; Gli appunti scomparsi; Il doppio nodo a Anna.
I gusti di Fauno (Drammatico - Poliziesco - Thriller)

Nicola81 8/1/18 11:37 - 1695 commenti

Interessante thriller dai risvolti fantascientifici, che poi è una rivisitazione in chiave moderna del patto di Faust. Visto l'argomento si poteva osare molto di più (anche in senso negativo), ma si è optato per un approccio all'insegna della sobrietà e del rigore. Buona la prova di Keller, la Aumont è bellissima e funge anche da pretesto per alcuni parentesi erotiche, Kinski nei panni dello scienziato psicotico è ovviamente una garanzia. Efficaci l'ambientazione olandese e il finale aperto, un po' vintage la voce narrante del protagonista.
I gusti di Nicola81 (Gangster - Poliziesco - Thriller)