Cerca per genere
Attori/registi più presenti

CHAUDIèRE

All'interno del forum, per questo film:
Chaudière
Titolo originale:Chaudière
Dati:Anno: 1896Genere: corto/mediometraggio (bianco e nero)
Regia:Louis Lumière
Cast:(n.d.)
Note:Catalogo Lumière 320. Aka: "Embarquement d'une chaudière", "Caldaia".
Visite:33
Filmati:
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 3
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 3/9/17 DAL BENEMERITO B. LEGNANI

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
  • Quello che si dice un buon film a detta di:
    B. Legnani, Galbo
  • Mediocre, ma con un suo perché a detta di:
    Pigro


ORDINA COMMENTI PER:

B. Legnani 3/9/17 19:11 - 4223 commenti

Vale l'analogo discorso già fatto per il corto Ateliers de la Ciotat. Più che il movimento degli operai che si affannano attorno al grandissimo oggetto che fornisce il titolo al corto in questione, si apprezza molto la resa visiva, resa simmetrica realizzando una sorta di palcoscenico, a forma di trapezio isoscele, all'interno del rettangolo dell'immagine piena. Buono l'impatto visivo.
I gusti di B. Legnani (Commedia - Giallo - Thriller)

Galbo 4/2/18 7:51 - 10545 commenti

Un gruppo di operai porta su un'imbarcazione una voluminosa caldaia. Ottimale la composizione dell'inquadratura, con l'oggetto del titolo collocato al centro e delimitato simmetricamente da due pennoni navali; muovendosi intorno all'oggetto e percorrendo avanti e indietro la scala, gli uomini fanno percepire allo spettatore laboriosità e movimento, che termina con la rimozione della scala stessa. Breve, ma incisivo.
I gusti di Galbo (Commedia - Drammatico)

Pigro 27/3/18 10:21 - 7042 commenti

Potenzialmente interessante, la pellicola si arena in uno stallo ingiustificato. Si tratterebbe di assistere all’imbarco di una grande caldaia, che campeggia al centro dello schermo, con gli operai che la attorniano e la preparano per l’azione. Sta di fatto che non succede nulla. Lumière sbaglia il tempo della ripresa e l’unica cosa che si può ammirare è semmai la voluminosità statica dell’oggetto, che però è poca cosa rispetto all’impressione che avrebbe potuto generare col movimento. Comunque interessante.
I gusti di Pigro (Drammatico - Fantascienza - Musicale)