Cerca per genere
Attori/registi più presenti

STAR WARS: EPISODIO II - L'ATTACCO DEI CLONI

All'interno del forum, per questo film:
Star Wars: Episodio II - L'attacco dei cloni
Titolo originale:Star Wars: Episode II - Attack of the Clones
Dati:Anno: 2002Genere: fantastico (colore)
Regia:George Lucas
Cast:Ewan McGregor, Natalie Portman, Hayden Christensen, Christopher Lee, Samuel L. Jackson, Frank Oz, Ian McDiarmid, Pernilla August, Temuera Morrison, Jimmy Smits
Note:Secondo prequel della saga "Star Wars".
Visite:1143
Filmati:
M. MJ DAVINOTTI JR: MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 30
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO DAVINOTTATO NEL PASSATO (PRE-2006)
C'era molta attesa per la seconda parte della nuova trilogia di Star Wars: LA MINACCIA FANTASMA aveva convinto pochi e un saldo ritorno in sella era auspicato dai più, non solo dai fan integralisti della saga. Purtroppo, di nuovo il soggetto (di George Lucas) e la sceneggiatura (scritta con Jonathan Hales) non sono all'altezza della Trilogia originale; mancano di evidente ispirazione e hanno l'unico merito di cominciare ad approfondire la trasformazione caratteriale di Anakin Skywalker (che lo porterà a diventare il Perfido Lord Fener). Cominciano ad affiorare le prime incomprensioni tra Luke (Hayden Christensen) e il suo maestro Obi-wan Kenobi (ancora Ewan McGregor), l'esuberanza del giovane cavaliere fatica a sottostare alle rigide regole dei Jedi. Per il resto ci ritroviamo in mano il solito giocattolone farcito di personaggi “digitali” che per molti versi non può non lasciare l'amaro in bocca. Innanzitutto l'esasperato ricorso alle animazioni computerizzate ripropone quell'atmosfera “artificiosa” che già aveva pesantemente danneggiato EPISODIO 1, inoltre la scelta di Lucas già di per sé non troppo convincente è aggravata da una direzione di attori nel complesso palesemente subordinata agli effetti speciali e allo spettacolo più in generale. Che non manca, intendiamoci, perché l'inseguimento in città sulle velocissime auto “volanti” (già vista però nel QUINTO ELEMENTO) è emozionante, lo scontro finale in arena ha momenti di grande “entertainment”; però non si può pretendere di sacrificare tutto sull'altare dello spettacolo. C'era bisogno di una maggiore ironia (la grande assente di questa nuova trilogia), di riprendere quella traccia di misticismo orientaleggiante sempre sottesa - un tempo - alla comparsa di Yoda e dei Cavalieri Jedi, non solo di sfoderare spade laser su spade laser sfiorando spesso il ridicolo. E che dire poi della storia d'amore tra Luke e Padmé (Natalie Portman), condita da agghiaccianti luoghi comuni e momenti di imbarazzante staticità? Ewan McGregor continua a essere un Obi-wan Kenobi troppo poco carismatico rispetto al Guinness della prima trilogia e forse l'unico che convince (Christopher Lee a parte, naturalmente, ormai assurto a vera icona fantasy dopo il successo del SIGNORE DEGLI ANELLI) è proprio Christensen, più per merito delle sfaccettature del personaggio che suo. Ovviamente splendide e imponenti le scenografie (l'Italia regala, oltre alla Reggia di Caserta, i suggestivi paesaggi del Lago di Como), vero trademark della saga assieme alle costantemente eccellenti musiche di John Williams. Esplosioni e fughe spaziali velocissime a profusione: in due ore non ci si stanca e a tratti il film è assolutamente godibile, ma l'impressione è che Lucas abbia standardizzato la sua saga un tempo unica aderendo ai canoni correnti della fantascienza d'azione e lasciando che si confonda senza vergogna nel mare magnum dei suoi stessi epigoni.
il DAVINOTTI

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione

ORDINA COMMENTI PER:

Galbo 15/4/08 15:21 - 10903 commenti

Nel secondo episodio della nuova trilogia delle Guerre Stellari di Lucas, L'attacco dei cloni segna un netto miglioramento qualitativo rispetto a La minaccia fantasma. La non necessità di "presentare" i personaggi e la possibilità di entrare nell'azione giova al ritmo del film che appare più sostenuto e curato, con maggiori approfondimenti della personalità dei personaggi, specie del protagonista Anakin più maturo come tutto il film.
I gusti di Galbo (commedia - drammatico)

Puppigallo 19/5/07 18:42 - 4319 commenti

Più la computer grafica si perfeziona e più diminuisce lo spessore dei personaggi (come se il contenitore fosse più importante del contenuto). Ma se non si fa troppo caso ai dialoghi senza infamia e senza lode e ad alcuni momenti poco riusciti (l’inizio, i siparietti amorosi e non dei due giovani e la scena troppo pagliaccesca nell’arena), il risultato è comunque decente e non ci si annoia (la parte sul pianeta dei cloni, Obi-Wan vs Boba Fett, il duello nello spazio, i cattivoni riuniti e Anakin che si arrabbia “un po’”). Non male, dopotutto.
I gusti di Puppigallo (Comico - Fantascienza - Horror)

Cotola 31/7/12 16:44 - 6978 commenti

Avrà certamente alcuni limiti di sceneggiatura, qualche lungaggine (gli intermezzi amorosi) e, per fortuna solo per brevi tratti, alcuni momenti da videogioco (nella fabbrica e nell'arena). Eppure l'ho trovato abbastanza divertente e coinvolgente. Curatissimo il comparto visivo, con alcuni segmenti notevoli: ad esempio quando Obi-Wan scopre l'esistenza dell'esercito di cloni. Effetti speciali, ci mancherebbe, di primissimo livello. Tra gli attori non convince Christensen che manca un pò di personalità. Tutto sommato un buon film ed un più che egregio intrattenimento.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Obi-Wan sul pianeta su cui scopre l'esistenza dell'esercito di cloni.
I gusti di Cotola (Drammatico - Gangster - Giallo)

Tarabas 31/8/10 10:16 - 1608 commenti

La notte della Repubblica sta calando grazie alle trame dei Sith, guidati dal loro Maestro, per infiltrare e militarizzare la democrazia galattica in vista della svolta autoritaria. Secondo film della trilogia, molto più interessante del primo quanto a sceneggiatura e impegno sui personaggi (Anakin viene finalmente messo al centro della storia con la sua pericolosa inclinazione ai sentimenti più intensi e violenti). È sicuramente troppo lungo e "digitale", ma necessario per sviluppare i temi del terzo capitolo.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: I panorami lariani della Villa del Balbianello sono meglio di qualsiasi pianeta in CGI.
I gusti di Tarabas (Commedia - Gangster - Western)

Daniela 24/12/15 11:26 - 8008 commenti

Secondo capitolo in ordine cronologico, meno bambinesco e videoludico del primo ma altrettanto segnato da incongruenze e tempi morti. in particolare, gli intermezzi amorosi risultano indigeribili, anche per lo scarso feeling fra Portman e Christensen, né risulta plausibile come il dolore per la perdita della madre possa trasformare quest'ultimo in un cieco stragista. Per contro, alcuni effetti speciali sono pregevoli come pure alcuni personaggi di contorno, fra cui il venerabile Lee spadaccino laser. Classico bicchiere mezzo pieno e mezzo vuoto
I gusti di Daniela (Azione - Fantascienza - Thriller)

Caesars 16/4/08 17:27 - 2456 commenti

Niente di che. Anzi pare che a Lucas interessi di più stupirci con gli effetti speciali che interessarci con una storia di un certo contenuto. Episodio interlocutorio verso il terzo e conclusivo (sempre che Lucas non si decida a girare l'ultima trilogia dai capitoli 7 al 9). Come si rimpiange il regista de L'uomo che fuggì dal futuro e American Graffiti.
I gusti di Caesars (Drammatico - Horror - Thriller)

124c 1/5/19 19:53 - 2670 commenti

George Lucas si affida a Natalie Portman e Ewan McGregor per risollevare, assieme alla new entry Hayden Christensen nel ruolo di un Anakin Skywalker adolescente e impulsivo, le sorti della sua saga, partita un po' in sordina. Per quanto le storia prenda una devia romantica, intuita già nell'episodio I, il film non riesce a risollevarsi granché dagli errori già fatti, visto che ancora dilaga il digitale, che ammazza tutto ciò che c'è di bello. Christopher Lee torna a brandire una spada da Il ritorno dei tre moschettieri di Richard Lester.
I gusti di 124c (Commedia - Fantastico - Poliziesco)

Fabbiu 26/5/10 15:30 - 1881 commenti

Tra inseguimenti su navicelle volanti, combattimenti con le spade laser, scontri con mostri in stile gladiatore, la guerra sul finale e tanto altro, questo secondo capitolo ha tutta la confezione tipica di un prodotto di intrattenimento e poco più. Al di là dell'accuratezza nel profilo metamorfico dello jedi Anakin ci sono evidenti lacune di ispirazione e idee brillanti; di nuovo abuso di mostriciattoli in computer grafica, anche se rispetto alla minaccia fantasma c'è molto meno umorismo. È comunque piacevole ma poco scorrevole.
I gusti di Fabbiu (Commedia - Fantascienza - Fantastico)

Rambo90 13/3/14 18:53 - 5776 commenti

Sugli stessi livelli del precedente, anche se profondamente diverso. L'ironia massiccia scompare (ed è un bene) e ci si inizia a concentrare sul cambiamento di Anakin, ben sviluppato, soprattutto nei suoi momenti con Amidala. C'è un po' di lentezza, ma nel finale c'è anche un bellissimo scontro a tre contro il nuovo cattivo Dooku, impersonato da un magnifico Christopher Lee. McGregor è il nuovo capogruppo e se la cava bene, Christensen ha la giusta faccia indisponente e c'è anche Samuel L. Jackson a combattere. Notevole.
I gusti di Rambo90 (Azione - Musicale - Western)

Saintgifts 3/1/17 11:21 - 4099 commenti

Ora capisco perché cominciare la saga di Star Wars dal quarto episodio! Se si fosse distribuita in ordine cronologico e con prodotti come questo, probabilmente sarebbe morta prima di nascere. Dopo più di vent'anni dall'inizio della saga sono cambiati gli effetti al computer, naturalmente, ma non so con quali vantaggi, se non quelli di ridicolizzare certe scene. La storia, necessaria per spiegare l'evoluzione, arriva però ad annoiare, in virtù di una sceneggiatura poco fantasiosa e di protagonisti che non attirano empatia.
I gusti di Saintgifts (Drammatico - Giallo - Western)

Piero68 3/1/14 8:42 - 2639 commenti

Diciamoci la verità, l'intera trilogia prequel è stata prodotta a grande richiesta soprattutto per scopi commerciali e non per convinzione e idee. E infatti, come successo per il primo capitolo, le idee latitano, la sceneggiatura è un pasticcio deforme e la scelta di alcuni membri del cast è francamente discutibile, come lo stesso Christensen dimostra. L'orgia di effetti speciali è l'unico vero motivo che spinge lo spettatore a guardare questo film che ha pure delle lunghe pause amorose noiose e inutili. Il peggiore della trilogia.
I gusti di Piero68 (Azione - Fantascienza - Poliziesco)

Belfagor 6/2/16 16:51 - 2591 commenti

Nel complesso è il meno convincente dei sei film. Il motivo non è da imputarsi tanto alla trama (che comunque permette delle svolte narrative interessanti) quanto alle discutibili scelte di regia, alla CGI sovrabbondante che rende molte sequenze una sorta di videogioco alla scelta di Christensen come protagonista (terribile). Anche McGregor appare svogliato, mentre il migliore è Lee nei panni del Conte Dooku. Notevoli le scenografie naturali, che includono anche il lago di Como.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: L'asettica base di produzione dei cloni; Il combattimento con Dooku.
I gusti di Belfagor (Commedia - Giallo - Thriller)

Buiomega71 20/1/19 14:18 - 2005 commenti

Lucas aggiusta il tiro, elimina le baracconate del primo episodio e si assesta sulle tematiche "adulte" della saga. La città bladerunneriana con le auto volanti, l'odio e il rancore vendicativo di Annakin (la strage dei sabbipodi), la fabbrica dei cloni che verrà ripresa in Io, robot, il combattimento con l'oscuro conte Dooku. Qualche scivolata nel pacchiano romanticheggiante (Annakin e Amidala in un zuccheroso quadretto alla Al di là dei sogni) e cadute nel ridicolo involontario (Dooku che fugge a bordo di un "vespino" intergalattico) non intaccano le atmosfere epiche di Star Wars.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: I millepiedi velenosi nella stanza di Amidala; Obi Wan sul pianeta immerso da una pioggia battente; Le rocambolesche azioni sulla catena di montaggio.
I gusti di Buiomega71 (Animali assassini - Horror - Thriller)

Minitina80 10/6/15 8:51 - 1976 commenti

Nonostante Lucas corregga il tiro, qualche difetto di troppo permane immutato; ancora una volta ci sono dialoghi prolissi e poco interessanti e il carisma dei personaggi latita fortemente. In compenso c’è più azione e si entra nel vivo degli scontri, che hanno un notevole impatto visivo ma che si limitano a questo a causa di una sceneggiatura blanda e macchinosa. Mero prodotto di intrattenimento.
I gusti di Minitina80 (Comico - Fantastico - Thriller)

Ryo 6/5/15 14:21 - 1875 commenti

Molto più avvincente del precedente capitolo, con tanti punti di forza avvincenti quali le battaglie, i duelli con le spade, l'indagine e il mistero. Ottima la struttura narrativa, sebbene ancora si avverta qualche "spintone" per far combaciare tutto con i film originali. Qualche scena risulta troppo allungata immotivatamente.
I gusti di Ryo (Comico - Fantastico - Horror)

Greymouser 17/5/10 11:44 - 1441 commenti

Dopo la prova opaca del primo prequel, Lucas, se possibile, riesce a far di peggio, firmando il titolo che resta il punto più basso dell'intera saga. Tutti i difetti riscontrati nell'episodio 1 sono qui ancora più accentuati: soggetto scialbo, sceneggiatura prolissa e regia non particolarmente ispirata e personale. L'ancora di salvezza è tutta affidata alla magnificenza degli effetti speciali, ma non basta a salvare il lavoro dalla mediocrità.
I gusti di Greymouser (Fantastico - Horror - Thriller)

Rigoletto 31/5/15 16:05 - 1400 commenti

Come accaduto a L'Impero colpisce ancora anche questo film paga il fatto di essere interlocutorio e qualitativamente la macchina messa in moto da Lucas, pur togliendosi di dosso la ruggine, gira un po' a vuoto. Alla fine l'unica vera cosa buona è stata il lasciare spazio alla storia e ai personaggi ma non agli interpreti. Va detto che l'operazione commerciale portata avanti da Lucas denota tutti i suoi limiti di veduta, di intenti e di quella artisticità e visionarietà che un film così richiede.
I gusti di Rigoletto (Avventura - Drammatico - Horror)

Taxius 3/1/16 13:53 - 1275 commenti

Con questo secondo capitolo si nota un netto miglioramento rispetto al primo, forse perché non c'era più bisogno di presentare i vari personaggi e si comincia a entrare seriamente nella storia. Azione e combattimenti rendono meno noioso il tutto e l'eliminazione dell'odioso Jar Jar Binks è un grande punto a favore del film. Nota dolente sono ancora gli effetti speciali stile cartone animato, che invecchiano malamente il film. Siamo ancora lontani dai livelli del terzo film e dalla saga storica, ma tutto sommato è un numero 2 piacevole.
I gusti di Taxius (Commedia - Horror - Thriller)

Xamini   13/12/15 15:16 - 894 commenti

Con Episodio II si sistema qualche problema del primo: Jar Jar viene ridimensionato e ovviamente sparisce il bimbo per lasciare posto a un jedi in divenire. L'ossatura principale è rappresentata dal risvolto passionale del futuro Lord Fener e una certa tensione di fondo inizia a percepirsi. Ma: così come in Episodio I, la CG riguardante essere viventi in movimento è innaturale e fastidiosa. Gli stessi jedi non sono perfetti e Padme è francamente eccessiva (troppo in gamba), senza motivazioni chiare. Ne risulta comunque un altro capitolo da apprezzare in una seconda visione.
I gusti di Xamini (Commedia - Drammatico - Fantastico)

Almicione 17/7/13 14:59 - 765 commenti

Che delusione questa nuova trilogia! Scene poco avvincenti, troppi dialoghi e anche l'azione non riesce a coinvolgere lo spettatore; numerose sequenze prevedibili, troppo romanticume fra Anakin e Padmé. Fortunatamente questa è solo la prima parte dell'intero episodio, che riesce poi a riprendersi grazie alla fantastica, mastodontica battaglia di Geonosis, senza la quale l'intera pellicola sarebbe stata nient'altro che una disfatta. Pregevoli i duelli del Conte Dooku e provvidenziale ed eccitante l'arrivo dell'esercito dei cloni.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il combattimento generale dei jedi contro i droidi; Il duello tra Yoda e il Conte Dooku.
I gusti di Almicione (Drammatico - Gangster - Thriller)

Modo 2/9/16 18:04 - 744 commenti

Il secondo episodio della trilogia "Lucas" si districa tra alti e bassi. Come il secondo film del 1980 è leggermente più cupo del precedente; non ne raggiunge però l'atmosfera e il fascino. La storia non è male, anzi è ben strutturata, ma gli effetti speciali sono esageratamente digitali. A tratti le astronavi e certi ambienti sono così finti da sembrare cartoni animati di ultima generazione. Lungometraggio, alla fine, di eccessiva durata. Alcune scene amorose si protraggono troppo senza per fortuna essere tediose. Leggermente meglio del precedente.
I gusti di Modo (Commedia - Drammatico - Fantascienza)

Viccrowley 23/4/16 15:35 - 736 commenti

Secondo capitolo del prequel ambientato nella lontana, lontana galassia. Lucas prova ad aggiustare il tiro dopo il brutto scivolone della prima parte e la butta sul romanticismo creando se non altro situazioni inedite. Anakin e Amidala si amano e come in un romanzo Harmony se la spassano sul Ramo del lago di Como mentre nell'universo inizia la guerra. Paradosso e smielature a parte l'azione inizia a ingranare e anche se Dooku non allaccia manco le scarpe a Darth Maul, il suo duello con Yoda riesce a far battere almeno un poco il cuore dei fans.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La grossa e caciarona battaglia nella gigantesca arena.
I gusti di Viccrowley (Commedia - Fantascienza - Horror)

Rocchiola 1/5/19 8:32 - 593 commenti

Meglio strutturato e più cupo del primo episodio. Lo schema narrativo è sempre lo stesso, con la sfida nell’arena al posto della corsa degli sgusci e il solito duello finale con le spade laser. Le numerose citazioni (Blade runner, Il quinto elmento, Il gladiatore, Starship troopers) mostrano che Lucas non esercita più la sua influenza sul cinema contemporaneo bensì la subisce. Le parentesi romantiche danno maggior spazio alla recitazione, anche se l’orgia di computer grafica nella battaglia finale ristabilisce il primato della tecnologia.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Lo scontro tra Obi Wan e Jango Fett; L'inseguimento dell'attentatore nei cieli urbani; Il duello tra Yoda e Dooku; La recisione del braccio di Anakin.
I gusti di Rocchiola (Guerra - Poliziesco - Western)

Magi94 19/8/17 20:54 - 521 commenti

Netto miglioramento dal precedente capitolo vista l'assenza di pestiferi bambini e il ruolo marginale di Jar Jar. Rimangono certi grossi difetti de La minaccia fantasma come l'uso massiccio del digitale e la perdita di profondità rispetto alla prima trilogia: nella scena in fabbrica mi sembrava di essere in uno dei miei videogiochi d'infanzia. Bisogna comunque dire che stavolta il film è godibile come grande giocattolone e, se non si fanno troppe comparazioni con il rimpianto passato, si arriva in fondo divertendosi.
I gusti di Magi94 (Commedia - Drammatico - Horror)

Metuant 8/2/10 19:43 - 451 commenti

Interessante sviluppo della storia iniziata con La Minaccia Fantasma, anche se forse un mezzo gradino sotto quest'ultima. Le scene d'azione ci sono e gli effetti grafici sono ottimi come sempre, ma manca un po' del mordente che vantava la trilogia originale e che nel primo capitolo si sentiva di più. Grandiosa la scelta di Christopher Lee nella parte di Dooku, non molto apprezzabile quella di Christensen nella parte di Anakin.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La sfida nell'arena con le bestie selvagge.
I gusti di Metuant (Commedia - Giallo - Horror)

Stelio 2/1/15 14:28 - 384 commenti

Film quasi passabile, soprattutto come action, riprende gli elementi migliori del predecessore. Pessima e forzatamente smielata la storia d'amore, punto più basso dell'intera storia, in cui la Portman dimostra la consueta classe e Christensen (almeno all'epoca) la sua mediocrità. Sceneggiatura sottotono come tutte quelle della nuova trilogia, scelte estetiche estremamente discutibili (anche questa è una caratteristica pregnante della nuova trilogia). Mediocre.
I gusti di Stelio (Animazione - Commedia - Drammatico)

Yamagong 1/1/14 23:18 - 274 commenti

Insomma... perlomeno Lucas non ha infarcito la sceneggiatura con lo stesso scialbo humour del precedente film. Per il resto, ci troviamo di fronte a una pellicola che funziona solo in parte: intrigo fin troppo moscio, un artificoso digitale per ogni dove e una buona porzione di storia sprecata in scene di guerra e sparatorie che mostrano tutta la stanchezza e la pigrizia di una regia poco isipirata. E le poche parti buone (i tormenti del giovane Anakin) si riducono così a gocce nell'oceano. Deludente. Ma come punto di transizione ci può stare...
I gusti di Yamagong (Animazione - Commedia - Drammatico)

Almayer 12/7/07 10:52 - 169 commenti

Mi è parso una versione aggiornata de L'Impero Colpisce Ancora. Nel senso: come quel film lo trovo il più debole della trilogia originaria (e il più lento anche), così mi pare che questo sia più lento e deboluccio rispetto a Phantom Menace (non ho ancora visto il terzo). Gran sfoggio di CGI, paesaggi splendidi (grazie Como!), solito cast di attori con l'aggiunta dello statico e insopportabile Hayden Christensen nel ruolo di Anakin Skywalker; Bella la battaglia finale, con il preludio nell'arena. Niente di memorabile. Baracconata di lusso.
I gusti di Almayer (Fantascienza - Fantastico - Horror)

Paruzzo 31/8/10 17:31 - 140 commenti

Il punto più basso della saga, che, comunque, rimane di discreto livello. La vicenda è troppo incentrata sulla storia tra Anakin e Padme: giusto che sia presente, dato che è fondamentale per il prosieguo della vicenda, però certe parentesi romantiche erano evitabili. Ottimo il finale, con un notevole innalzamento dell'azione.
I gusti di Paruzzo (Gangster - Guerra - Western)

Monzaparco 4/2/14 15:28 - 41 commenti

Provo grande dispiacere nel giudicare negativamente uno "Star Wars", però stavolta proprio non riesco a colmare i limiti della sceneggiatura con il mito che circonda la saga. La storia è poco credibile, con alcuni salti logici e completamente prostrata alla spettacolarizzazione delle scene. Poco convincente anche la motivazione di Anakin per quanto riguarda il suo assecondare il lato oscuro: la morte della madre nelle sue braccia ha un gusto melodrammatico esagerato e superfluo. Considerando anche la recitazione direi il peggiore della serie.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Obi-Wan sul pianeta dei cloni.
I gusti di Monzaparco (Fantascienza - Guerra - Western)