Cerca per genere
Attori/registi più presenti

THE EARTH DIES SCREAMING

All'interno del forum, per questo film:
The Earth dies screaming
Titolo originale:The Earth Dies Screaming
Dati:Anno: 1964Genere: fantascienza (bianco e nero)
Regia:Terence Fisher
Cast:Willard Parker, Virginia Field, Dennis Price, Thorley Walters, Vanda Godsell, David Spenser, Anna Palk
Visite:67
Filmati:
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 2
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 11/8/17 DAL BENEMERITO CIAVAZZARO

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
  • Davvero notevole! a detta di:
    Ciavazzaro
  • Mediocre, ma con un suo perché a detta di:
    Rufus68


ORDINA COMMENTI PER:

Ciavazzaro 11/8/17 13:40 - 4701 commenti

Improvvisamente gli abitanti della Terra cominciano a morire come mosche senza apparente ragione; i pochi superstiti scopriranno con orrore che non è altro che l'inizio di un'invasione aliena. Potranno salvarsi? Il bravo Fisher dirige un piccolo e terrorizzante fanta-apocalittico (l'incipit con gli abitanti che cominciano a morire non si dimentica), con una notevole cura formale, una bella suspense e una fotografia molto curata. Cast col meglio del cinema di genere inglese, con un Price grande e bastardissimo. Una chicca.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La Field si nasconde dentro un guardaroba; L'incipit con i cittadini che muoiono come mosche; La "risurrezione"; Il finale.
I gusti di Ciavazzaro (Giallo - Horror - Thriller)

Rufus68 17/1/19 10:17 - 2307 commenti

Fantascienza atmosferica. Con due sterline Fisher ricrea, credibilmente, una finis terrae con contorno di robot (simbolici più che cruenti) e zombi (magari Romero un'occhiatina gliel'ha data). Le ingenuità sono molte, oltre ai ristagni della sceneggiatura e alla faciloneria della conclusione: la costanza nel suggerire invece che nel mostrare platealmente, però, ne fa un prodotto discreto e meritevole di considerazione. Buona la scena apocalittica iniziale.
I gusti di Rufus68 (Drammatico - Fantascienza - Horror)