Cerca per genere
Attori/registi più presenti

IL PASSO DEL DIAVOLO

All'interno del forum, per questo film:
Il passo del Diavolo
Titolo originale:The Dyatlov Pass Incident
Dati:Anno: 2013Genere: drammatico (colore)
Regia:Renny Harlin
Cast:Holly Goss, Matt Stokoe, Luke Albright, Ryan Hawley, Gemma Atkinson, Nikolay Butenin, Nelly Nielsen, Valeriya Fedorovich, Aleksey Kink, Sergey Lobanov
Note:Il film trae ispirazione da un tragico fatto di cronaca avvenuto nel febbraio 1959.
Visite:321
Filmati:
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 7
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 14/5/17 DAL BENEMERITO CAPANNELLE

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

Puppigallo 1/8/17 9:44 - 4252 commenti

Senza una solida base data da un'idea che abbia un certo peso, questi finto documentari finiscono per sembrare tutti uguali. Non basta imbastirli su fatti di cronaca, all'apparenza inspiegabili, per dar loro un'anima. Qui lo spunto poteva anche generare qualcosa di originale. Ma come spesso accade, quando si pensa che basti buttarla sul fantahorror per risolvere, ecco che la pagliacciata è dietro l'angolo. Se si escludono alcune foto di esperimenti con la materia (umana) e una mezza idea sulla dislocazione spaziotemporale, il resto è quasi soporifero, troppo annacquato e di scarso interesse.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Le solite teorie (UFO, aldilà);I TG, simili a Studio Aperto, o il TG4, vista la notizia e come viene presentata; Appesi come quarti di bue, in attesa.
I gusti di Puppigallo (Comico - Fantascienza - Horror)

Daniela 27/3/19 23:51 - 7712 commenti

Dopo aver dato il meglio con Spy, la carriera di Harlin è proseguita fra pellicole dignitose ed altre trascurabili, come questa che trae spunto da un evento avvenuto negli Urali nel 1959, tuttora avvolto nel mistero, per impaginare un horror innevato con spunti fantascientifici assortiti (esperimento governativo fuori controllo, mutazioni genetiche, varco temporale). Visto il materiale potenzialmente interessante, vien da pensare che, anche in questo caso, il fallimento sia legato alla forma di rappresentazione: un maldestro mockumentary emulo di BWP in grado di suscitare zero empatia.
I gusti di Daniela (Azione - Fantascienza - Thriller)

Capannelle 14/5/17 23:46 - 3519 commenti

L'impianto narrativo, i cinque studentelli americani alla conquista degli Urali e quello che fronteggeranno, è infantile e sviluppato con la stessa credibilità delle provette di Armstrong. Come mockumentary compendia il peggio del genere, banalizzato da dialoghi e sussulti sciocchi e portato in scena da attori spesso sopra le righe. Non possono mancare le derive horror misteriche che tanto piacciono ai "ggiovani".
I gusti di Capannelle (Commedia - Sentimentale - Thriller)

Hackett 13/8/17 9:43 - 1588 commenti

Mokumentary abbastanza ordinario che parte però dalla valida idea di ambientare la vicenda su montagne innevate. Il resto sfortunatamente consiste in una sceneggiatura molto esile e un'attesa eccessiva prima che qualcosa si verifichi. Come se non bastasse l'arcano che ruota dietro tutto è debole, poco sensato e vanifica quel po' di tensione che si era faticosamente riusciti a creare. Harlin confeziona un altro film mediocre.
I gusti di Hackett (Giallo - Horror - Thriller)

Rufus68 2/4/19 22:11 - 2388 commenti

Insopportabile falso documentario (un altro capo d'imputazione per la Strega di Blair), da rigettare in toto: non solo si vivacchia per metà film senza che accada nulla, ma quel nulla è infarcito di una tale serie di sciocche facezie e battutine da far saltare i nervi a un santo. Il doppiaggio, inoltre, non aiuta: sembra di rivedere lo stesso film tutte le volte. Il prosieguo, poi, di lambiccato complottismo, non aggiunge un micolo all'anonima sbobba. Cast, è il caso di dirlo, sottozero. Da evitare.
I gusti di Rufus68 (Drammatico - Fantascienza - Horror)

Pumpkh75 14/6/17 13:42 - 1146 commenti

Quel che colpisce è la miopìa della produzione: con l’occhio destro non vedono di aver per le mani un soggetto per nulla misero e lo sviliscono con i peggiori e urticanti espedienti del mockumentary, con il sinistro non si accorgono che l’averci fatto annusare numerosi misteri e averne poi risolti forse la metà non è stata la soluzione ideale. Il film va giù lo stesso senza bocconi di traverso, il potenziale però ne è strapazzato. Attori e regia sono anonime dame sulle caselle. Per altruismo, mediocre.
I gusti di Pumpkh75 (Fantastico - Horror - Thriller)

Fedeerra 28/8/17 0:51 - 271 commenti

Il film ha un'iniziale concezione realistica, poi si trasforma in un incubo claustrofobico a metà strada fra The Blair witch project e The Descent. La fusione fra l'elemento "politico" e quello horror funziona molto bene, i paesaggi acquistano un'importanza quasi folcloristica e regalano al film una tensione forte e onnipresente. Finale volutamente sospeso.
I gusti di Fedeerra (Drammatico - Horror - Thriller)