Cerca per genere
Attori/registi più presenti

TAFANOS

All'interno del forum, per questo film:
Tafanos
Dati:Anno: 2001Genere: animali assassini (colore)
Regia:Dipteros
Cast:Carola Silvestrelli, David White, Elena Pandolfi, Enzo Corigliano, Fabio Nani, Fabio Segatori, Joe Capalbo, Hodan Tapiri, Umberto Duron, Zoe Giudice
Note:Aka "Tafanos - Prima dell'inizio".
Visite:1169
Filmati:
M. MJ DAVINOTTI JR: MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 1
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO DAVINOTTATO NEL PASSATO (PRE-2006)
Tafani assassini, grandi fino a dieci volte quelli conosciuti e capaci di mangiarti come fossero piranha dell'aria. Ad affrontarli troviamo il solito gruppo eterogeneo di amici in vacanza, aiutati nella battaglia da un tizio del luogo, muto ma giÓ in preallerta da tempo (li aveva incontrati in India, gli stormi di horse-fly assassini). Troppo facile definire trash questo filmettino dilettantesco girato con la telecamera da tali Dipteros; qui siamo in presenza di una produzione povera e sgangherata in partenza, scritta e realizzata con quattro lire e non degna d'essere accostata al vero trash: era inevitabile che in simili condizioni tutto volgesse presto al ridicolo. Il cast recita per modo di dire, gli effetti speciali sono praticamente assenti (se si eccettuano un attacco patetico di tafani girato maldestramente in computer graphic e le soggettive degli insetti, realizzate con una lente deformante da filmaker alle prime armi), la mancanza di una fotografia appiattisce l'immagine trasformando davvero il tutto in un filmino amatoriale che sarebbe in grado di realizzare quasi chiunque. Il fatto che sia opera di italiani, con abbondanza di inflessioni dialettali tra gli attori, non pu˛ che incrementare ulteriormente la sensazione. Ha senso citare GLI UCCELLI di Hitchcock per far comprendere la situazione in cui si troveranno presto i nostri eroi, assediati da un pericolo di fatto invisibile? Certo che no. E sapete come si tengnono lontani i tafani? Col fumo della marjiuana, tanto per gradire... Finale da presa per i fondelli: era solo un'allucinazione?
il DAVINOTTI

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione

Anthonyvm 5/10/19 17:44 - 1033 commenti

80 minuti di riprese amatoriali che hanno ottenuto una distribuzione in home video. Il soggetto Ŕ potenzialmente spassoso (tafani giganti antropofagi tenuti a bada con gli spinelli), la realizzazione da bocciare senza remore. Non Ŕ tanto la fattura palesemente home-made, neanche la recitazione approssimativa o l'audio in presa diretta. Il fardello Ŕ la noia: i tafani (manco a dirlo, CGI pessima) si vedono pochissimo, le gag scarseggiano, il gore pure, i dialoghi non finiscono mai. Fosse stato pensato come un film Troma avrebbe avuto una chance.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: L'apicoltore muto che comunica scrivendo (un toccasana per il ritmo della narrazione); Il primo attacco dei tafani; L'ambiguo colpo di scena finale.
I gusti di Anthonyvm (Animazione - Horror - Thriller)