Cerca per genere
Attori/registi più presenti

FANTASMI DEL MARE

MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 2
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 29/1/17 DAL BENEMERITO B. LEGNANI

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

B. Legnani 29/1/17 23:52 - 4648 commenti

Francesco De Robertis narra un'altra vicenda della Marina. Stavolta siamo nel secondo semestre del 1943, con quel che ne consegue (ma si riesce a non citare nÚ il Re, nÚ il Duce, nÚ Badoglio!). Il suo stile secco e asciutto (militaresco, insomma) Ŕ il migliore per la vicenda, che parte con un tocco macabro, quasi horror, e che nel finale ha persino un ammutinamento. Narrazioni e recitazioni essenziali, con qualche bozzetto qua e lÓ, un po' per stemperare. La scena madre non sfonda le porte della retorica. Prima presenza accreditata per Umberto Raho e Renato de Carmine! Interessante.
I gusti di B. Legnani (Commedia - Giallo - Thriller)

Noodles 9/7/19 18:10 - 745 commenti

Il regista Francesco De Robertis porta nel cinema la sua esperienza diretta nella Marina Militare e lo fa in bello stile. Alcuni personaggi risultano molto interessanti, specie il marinaio chitarrista. Il film soffre per˛ di un certo tecnicismo, dovuto all'esperienza navale del regista. E questo da una parte rende il film particolarmente realista, dall'altra anche un po' noioso, considerato l'invecchiamento dovuto agli anni. Esordio nel cinema per Umberto Raho.
I gusti di Noodles (Commedia - Drammatico - Horror)