Cerca per genere
Attori/registi più presenti

IL TRIONFO DI ROBIN HOOD

MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 1
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 3/12/16 DAL BENEMERITO B. LEGNANI

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
  • Scarso, ma qualcosina da salvare c'è a detta di:
    B. Legnani


B. Legnani 3/12/16 21:29 - 4484 commenti

Opera d'inizio carriera di Lenzi, conferma sin da allora che il comico non era nelle corde del regista. Non si può dire, peraltro, che la sceneggiatura permettesse risvolti umoristici degni di tale nome. Opera di assoluta maniera, da film da oratorio domenicale, con l'aggravante di ingenuità disarmanti: si vedano i nascondigli dai quali, non visti, si spiano i nemici. A salvare parzialmente la baracca alcune prove attoriali, come quelle di Dominici e di Solaro. Il popolo britannico ha qui facce palesemente slave, perché il film è stato girato in Slovenia...
I gusti di B. Legnani (Commedia - Giallo - Thriller)