Cerca per genere
Attori/registi più presenti

INGANNO

MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 1
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 16/10/16 DAL BENEMERITO FAGGI

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
  • Non male, dopotutto a detta di:
    Faggi


Faggi 16/10/16 17:43 - 1140 commenti

Si destreggia su più registri; prevale quello del melodramma nero e strappalacrime. Buona sceneggiatura; vicenda che suscita interesse, discretamente congegnata e dagli esiti tragici. Regia piana e invisibile condotta con idee chiare, concentrata sulla narrazione; attori bravi e in parte. C'è equilibrio tra i toni foschi e torbidi e quelli più scopertamente sentimentali (niente miele a fiumi, comunque e nessun lieto fine). Nemesico; forse moralista ma da riscoprire, senza aspettarsi il gioiello.
I gusti di Faggi (Fantascienza - Giallo - Poliziesco)