Cerca per genere
Attori/registi più presenti

MA LOUTE

MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 7
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 31/8/16 DAL BENEMERITO COTOLA

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

Cotola 31/8/16 20:32 - 7011 commenti

Apparentemente lontano dalle opere pregresse del regista, in realtà segue la scia grottesca-investigativa della serie tv precedente ma anche quella più seria di altre pellicole del passato. Come spesso accade nel cinema di Dumont anche qui trova posto, in maniera repentina, l'inspiegabile. Le motivazioni che spingono i personaggi ad agire non sono sempre chiare (e nemmeno alla fine si getta piena luce su di esse) così come i rapporti tra loro. Più fruibile (a tratti anche divertente) rispetto ad altri film ma non per questo più semplice e meno stratificato. Cast eccellente.
I gusti di Cotola (Drammatico - Gangster - Giallo)

Deepred89 8/9/16 0:13 - 3110 commenti

Satira antiborghese da salotto borghese la cui confezione formato festival getta una definitiva pietra tombale sulle già agghiaccianti trovate umoristiche, tra un Botero vivente che cade e rotola di continuo (e alla fine levita come Wayne Knight in una scena di Space Jam), pasti sanguinolenti alla Arrow Beach e un gobbo che per tutta la durata fa smorfie a metà strada tra Dario Ballantini e il dottor Jerryll. Aggiungiamoci la competizione Bruni Tedeschi - Binoche (con pareggio) per varcare la soglia dell'odiosità assoluta e les jeux sont faits.
I gusti di Deepred89 (Commedia - Drammatico - Thriller)

Capannelle 11/3/17 0:25 - 3571 commenti

Tanto bella la locandina quanto pesante il film. Perchèé il tono grottesco dell'intera operazione non si traduce in qualcosa di appetibile e spreca il potenziale del ricco cast (nel quale spicca la Tedeschi) in un sovraccaricarsi di trovate che indispongono più che emozionare. Tanta perizia nella scelta di costumi, inquadrature, ghigni e aspetti freak rimane lì con poco costrutto e soprattutto dura due ore.
I gusti di Capannelle (Commedia - Sentimentale - Thriller)

Myvincent 2/9/16 7:34 - 2306 commenti

La perfezione umana è solo una definizione e infatti non c'è un personaggio che non nasconda difetti che la società borghese cerca invano di arginare. Il succo sembra questo in un'opera dove il regista utilizza un registro decisamente non convenzionale per raccontare e descrivere, in bilico fra il grottesco e l'onirico, le grandi tragedie dell'uomo. Cast francese in gran livrea e una dolce, tenera Bruni Tedeschi.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: I sorprendenti travestimenti di Billie; I voli alla "Chagall" dell'ispettore Machin.
I gusti di Myvincent (Drammatico - Giallo - Horror)

Kinodrop 8/7/19 21:02 - 1095 commenti

Sulle coste nei pressi di Calais si fronteggiano due comunità, una in vacanza, civilizzata ma fuori di testa e una locale tranquillamente antropofaga; in mezzo, le indagini di un corpulento ispettore per far luce su misteriose scomparse. Un'ammiccante commedia dell'assurdo, che può ricordare un episodio di Poirot ma con una rosa di personaggi talmente surreali da sembrare sotto acido e non si capisce dove Dumont voglia portarci in più di due ore di pseudo-gag. Gradevoli Luchini e la Binoche in versione comica, ma non reggono l'inconsistenza del soggetto.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il gobbo e farneticante Luchini; La stravagante cugina Binoche; Gli inquietanti traghettatori; Il quadriciclo a vela; L'ispettore-pallone.
I gusti di Kinodrop (Commedia - Drammatico - Thriller)

Xamini   8/9/16 18:54 - 901 commenti

Tra Luchini, Binoche e Bruni Tedeschi c'è di che godere (ma i nomi minori si comportano pure bene), anche se la sensazione schietta è che le loro performance perdano parecchio, passando alla lingua italiana. Gli stessi effetti sonori (le giunture dell'ispettore) risultano per lo più fastidiosi e la sostanza è che si fatica a ridere laddove si dovrebbe. Anche perché il lavoro di Dumont, una riflessione sulla natura umana rivestita di umorismo a tratti surreale, a tratti nero, mantiene un registro di difficile decifrazione: e se i nodi faticano a venire al pettine diventa pure difficile entrarci in sintonia.
I gusti di Xamini (Commedia - Drammatico - Fantastico)

Skinner 25/12/16 9:26 - 595 commenti

Se si dovesse votarne la bizzarria, il film avrebbe 6 pallini: folli, gobbi, cannibali, travestiti, deformi, un ispettore obeso che non riesce a stare in piedi. Tra scenari affascinanti, levitazioni in aria senza spiegazione e recitazione sopra le righe di quasi tutti, il film scorre lento e non va troppo lontano, sostenuto da una trama troppo debole per sostenere due ore di film e da un umorismo troppo facile, affidato a ruzzoloni per terra, trombettieri senza fiato, pallonate in faccia e fastidiose smorfie degli attori.
I gusti di Skinner (Commedia - Drammatico - Western)