Cerca per genere
Attori/registi più presenti

LA MACCHINAZIONE

MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 3
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 27/6/16 DAL BENEMERITO 124C

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
  • Mediocre, ma con un suo perché a detta di:
    124c
  • Scarso, ma qualcosina da salvare c'è a detta di:
    Daniela
  • Gravemente insufficiente! a detta di:
    Il Dandi


ORDINA COMMENTI PER:

Daniela 28/7/19 22:51 - 8008 commenti

Gli ultimi mesi di vita di Pasolini, prima dell'omicidio frutto di una "macchinazione" organizzata da chi aveva interesse a mettere a tacere un intellettuale scomodo ed eseguita da gente di borgata. Fra i vari interpreti che si sono calati nei panni di Pasolini, Ranieri Ŕ forse quello fisicamente pi¨ somigliante ma i pregi del film si fermano qui. Per il resto, si tratta di un'opera approssimativa nella ricostruzione dei fatti, carente dal punto di vista documentale, imbarazzante nel tratteggio di alcuni personaggi, nel complesso fallimentare.
I gusti di Daniela (Azione - Fantascienza - Thriller)

124c 27/6/16 15:24 - 2669 commenti

Un altro film sul delitto di Pier Paolo Pasolini, come se non ce ne fossero aabastanza, nell'arco di questi questi 40 anni. Qui ci si butta sulla tesi del complotto e dell'aggressione a pi¨ mani ai danni del povoro scrittore/regista, con ragazzi di vita che sembrano stufi dell'ambiguitÓ sessuale di Pasolini, anche se dietro a ci˛ ci sono dei grandi papaveri. Massimo Ranieri Ŕ l'ennesimo buon sosia in un film che non nasconde i suoi momenti splatter (vedi l'aggressione mortale a Pasolini) e il suo essere polemico. La Vukotic Ŕ la madre.
I gusti di 124c (Commedia - Fantastico - Poliziesco)

Il Dandi 29/6/16 11:06 - 1577 commenti

Il film che avrebbe dovuto rimediare al disastro di Ferrara fallisce il colpo, ricco com'Ŕ di grossolani errori (la Banda della Magliana non esisteva) e di fantapolitica a buon mercato (Giorgio Steimetz ucciso dai servizi segreti, Pelosi istruito con mesi di anticipo); Ranieri Ŕ un Pasolini con panza da commenda che sentenzia una banalitÓ dietro l'altra ("il mio nome Ŕ sinonimo di scandalo", "il discorso Ŕ pi¨ complesso di cosý") e si confida con la mamma come un ragazzino del gay village. Grieco rende davvero un pessimo servizio alla causa.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: L'intervista al giornalista straniero, in cui il povero Pasolini-partenopeo di Ranieri parla francese come Tot˛ a Milano.
I gusti di Il Dandi (Giallo - Poliziesco - Thriller)