Cerca per genere
Attori/registi più presenti

ANNO 2053 - LA GRANDE FUGA

MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 4
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 14/6/16 DAL BENEMERITO HOMESICK

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
  • Quello che si dice un buon film a detta di:
    Homesick
  • Non male, dopotutto a detta di:
    Daidae
  • Mediocre, ma con un suo perché a detta di:
    Faggi
  • Scarso, ma qualcosina da salvare c'è a detta di:
    Lythops


ORDINA COMMENTI PER:

Homesick 14/6/16 7:40 - 5737 commenti

Un Ombre rosse postatomico in cui lo spirito del western viene immesso negli scenari cupi e desolati della fantascienza dei disastri climatici, delle radiazioni, delle nubi tossiche e dei mutanti. L'agile script è condotto in modo deciso dalla natura stessa del soggetto (il periglioso viaggio verso Neon City) e dall'abbondante azione, nonché da musiche a tema e dal composito e ben caratterizzato cast con a capo i duri dall'animo romantico Michael Ironside e Vanity.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Gli attacchi dei predoni; i "bagliori"; l'attraversamento della nube tossica; il bagno ristoratore; l'arma segreta.
I gusti di Homesick (Giallo - Horror - Western)

Daidae 16/2/19 1:52 - 2598 commenti

Buon misto di postatomico, giallo e azione. Il cast è azzeccato al 100% con il sempre valido Michael Ironside in un insolito ruolo da buono ma pur sempre dalle maniere dure; ci sono anche il gigante Lyle Alzado che fa una buona parte e Vanity. Non ci si annoia neppure un minuto, nonostante duri più dei canonici 90 minuti. Ottima fotografia, colonna sonora non malaccio. Un film da riscoprire.
I gusti di Daidae (Comico - Horror - Poliziesco)

Faggi 30/1/17 17:44 - 1408 commenti

Tetro e umoristico; avventuroso e colorato. Ricco di personaggi e situazioni bizzarre. Fantascienza post-apocalittica come se fosse un western, con azione e romanticismo (semplificato). Reietti e mutanti, nubi tossiche e bagliori che ardono la pelle, criminali e rangers... Se non ci si aspetta molto (specie per quanto riguarda la coerenza interna e l'aderenza realistica al fantastico) è simpatico e riesce a divertire. I dialoghi sono spesso assurdi, ma forse dipende dalla versione in italiano.
I gusti di Faggi (Fantascienza - Giallo - Poliziesco)

Lythops 5/12/16 10:31 - 972 commenti

Classico film postatomico da pop corn e patatine non sempre digeribile/i, anche se non ci si deve aspettare azione e personaggi alla Mad Max ma piutosto una serie di tentativi, senza successo, di confezionare un prodotto decente che vanno a pescare dal western al carpenteriano Jena Plissken senza generare particolari entusiasmi. Del tutto assente la volontà di una rivisitazione seria del genere, ma innumerevoli i tentativi di imitare prodotti altrui decisamente migliori, piazzandoci pure una sottile venatura di giallo.
I gusti di Lythops (Documentario - Poliziesco - Thriller)