Cerca per genere
Attori/registi più presenti

L'ARTIGLIO GIALLO

All'interno del forum, per questo film:
L'artiglio giallo
Titolo originale:Charlie Chan in Shanghai
Dati:Anno: 1935Genere: giallo (bianco e nero)
Regia:James Tinling
Cast:Warner Oland, Irene Harvey, Jon Hall, Russell Hicks, Keye Luke, Frederick Vogeding, Neil Fitzgerald, Max Wagner
Note:Fa parte della serie dedicata a Charlie Chan.
Visite:77
Filmati:
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 3
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 29/4/16 DAL BENEMERITO RAMBO90

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

Rambo90 29/4/16 2:03 - 5477 commenti

Stavolta Chan è a Shanghai, dove è stato chiamato dall'ambasciatore inglese; solo che una volta arrivato, questi muore. Partono così le classiche indagini, un po' meno avvincenti del solito, soprattutto a causa di una prima parte dove non succede molto e di un umorismo più accentuato che in precedenza. Comunque l'atmosfera è buona e l'interpretazione di Oland sempre di classe. Vedibile.
I gusti di Rambo90 (Azione - Musicale - Western)

Ultimo 21/2/17 14:07 - 1175 commenti

Charlie Chan si trova a Shangai per indagare sulla morte di un ambasciatore. La parte più riuscita è la seconda, ove si entra nel vivo delle indagini. Non una trama memorabile, ma in ogni caso la pellicola si lascia guardare, vista la breve durata (poco più di un'ora) e la simpatia e bravura di Oland nei panni di Chan. Piccolo colpo di scena nel finale per un risultato niente male.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Chan definisce il figlio "nobile prole".
I gusti di Ultimo (Commedia - Giallo - Thriller)

Pessoa 27/1/19 2:07 - 953 commenti

Un'avventura di Chan che torna in Cina per indagare su un caso di spionaggio internazionale. Date le premesse ci si poteva aspettare qualcosa di più da questo film, che invece non si discosta dagli standard della serie e registra la solita buona interpretazione di Oland ben coadiuvato da un cast professionale. Non mancano qualche accenno d'azione e il finale a effetto mentre la troppa carne al fuoco e la breve durata costringono gli sceneggiatori a qualche passaggio troppo veloce che toglie credibilità alla vicenda. Si lascia guardare.
I gusti di Pessoa (Gangster - Poliziesco - Western)