Cerca per genere
Attori/registi più presenti

FUKUSHIMA: A NUCLEAR STORY

All'interno del forum, per questo film:
Fukushima: A nuclear story
Dati:Anno: 2015Genere: documentario (colore)
Regia:Matteo Gagliardi
Cast:Pio d’Emila, Massimo Dapporto
Note:Nella versione inglese la voce è di Willem Dafoe, in quella italiana di Massimo Dapporto.
Visite:94
Filmati:
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 3
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 16/3/16 DAL BENEMERITO PAULASTER

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
  • Davvero notevole! a detta di:
    Piero68
  • Quello che si dice un buon film a detta di:
    Hackett
  • Non male, dopotutto a detta di:
    Paulaster


ORDINA COMMENTI PER:

Hackett 10/3/17 19:03 - 1611 commenti

Ben raccontato dal bravo giornalista Pio d'Emilia, questo documentario testimonia con immagini e testimonianze vivide l'enorme disastro nucleare di Fukushima. Grazie al coraggioso reportage, riusciamo a farci un'idea dell'incredibile devastazione causata da errori umani evitabili, per i quali gli accertamenti non saranno mai abbastanza. Importante per la sua valenza non solo di documento per la memoria di ciò che è accaduto ma anche come testimonianza diretta e tempestiva delle fasi immediatamente successive.
I gusti di Hackett (Giallo - Horror - Thriller)

Piero68 29/7/19 13:57 - 2678 commenti

Pio d'Emilia, da oltre trent'anni in Giappone come corrispondente estero, racconta la tragedia nucleare di Fukushima in questo documentario che lo ha visto comunque esporsi in prima persona nelle zone pericolose di fall-out. Semplice, lineare, con le dovute spiegazioni tecniche (ove necessarie), riesce a mantenere sempre alta l'attenzione dello spettatore grazie anche a un ottimo ritmo narrativo e alle incredibili immagini, in alcuni casi. Sconvolgente poi la similitudine con Chernobyl nonché il maldestro tentativo di nascondere la verità.
I gusti di Piero68 (Azione - Fantascienza - Poliziesco)

Paulaster 16/3/16 12:00 - 2371 commenti

Primo bilancio del disastro nucleare a 5 anni dall'incidente. Brevi accenni, anche grazie ad animazioni, dei primi momenti dello scoppio per ripiegare poi sulle implicazioni emotive, sociali e filosofiche del popolo giapponese nell'affrontare simili tragedie. Chiusura con lo svelamento delle cause (inedite) della rottura dei reattori e dando lo spunto che tra 50 anni verificheremo gli effetti delle radiazioni che si sono depositate sul Pacifico sulla catena alimentare (e infine su noi stessi).

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: L'onda dello tsunami; La compostezza della popolazione dopo 6 ore di coda fuori da un supermarket.
I gusti di Paulaster (Commedia - Documentario - Drammatico)