Cerca per genere
Attori/registi più presenti

MAN ON THE MOON

All'interno del forum, per questo film:
Man on the moon
Titolo originale:Man on the moon
Dati:Anno: 1999Genere: biografico (colore)
Regia:Milos Forman
Cast:Jim Carrey, Danny DeVito, Paul Giamatti, Courtney Love, Vincent Schiavelli, Miles Chapin, Richard Belzer, Peter Bonerz, Gerry Becker, Leslie Lyles
Note:e non "Man of the moon". La vera storia di Andy Kaufman
Visite:1210
Filmati:
M. MJ DAVINOTTI JR: MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 19
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO DAVINOTTATO NEL PASSATO (PRE-2006)


Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione

ORDINA COMMENTI PER:

Galbo 19/12/07 15:42 - 10962 commenti

Personaggio quasi sconosciuto in Europa (noto agli amanti del telefilm Taxi) Andy Kaufman gode negli states di una sorta di culto, come si conviene ad un personaggio eccentrico e genialoide qual'era. Questa biografia cinematografica realizzata da Forman ne rende l'essenza di personalità controversa fatta di luci ed ombre e ne affida l'intepretazione all'altrettanto geniale (recitativamente parlando) Jim Carey che ne fa uno dei suoi ruoli più riusciti, anche coadiuvato da un cast all'altezza (bravi De Vito e la Love). Buon film.
I gusti di Galbo (commedia - drammatico)

Puppigallo 12/3/12 20:26 - 4343 commenti

E' una di quelle persone che avrei davvero voluto conoscere (la classica mosca bianca dello spettacolo). Un folle sperimentatore che se ne sbatteva dell'audience, o dei giudizi, visto ciò che faceva. Carrey se la cava molto bene, dando corpo a questo enigma artistico avvolto in un punto interrogativo (ci era? Ci faceva? O semplicemente prendeva allegramente per i fondelli il pubblico essendo sempre un passo avanti?). Non tutto funziona, ci sono momenti di stanca e la Love è improponibile. Ma l'eccentrico protagonista vale la visione. Bene anche DeVito (Shapiro).

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La repulsione di Kaufman per le Sitcom. "Ci sono le risate finte...quella è gente morta che ride!"; La sua continua ricerca dell'equilibrio. .
I gusti di Puppigallo (Comico - Fantascienza - Horror)

Homesick 18/12/07 17:13 - 5737 commenti

Biografia del misconosciuto (in Italia) attore Andy Kaufmann, che dagli esordi solitari d’infanzia diventa un irrequieto fenomeno mediatico che confonde continuamente realtà e finzione. Carrey dà prova di possente vis comica e di non indifferenti doti trasformistiche, vestendo sia i panni del folle e vulcanico Andy che quelli del suo sguaiato alter ego Tony Clifton. La rockstar Courtney Love, già diretta da Forman in Larry Flynt, offre un’interpretazione misurata e versatile.
I gusti di Homesick (Giallo - Horror - Western)

Renato 7/4/09 16:37 - 1495 commenti

Bellissimo bio-pic, che vidi a Milano al cinema Corso un paio d'anni prima della sua ingloriosa chiusura. Andy Kaufman negli USA era un comedian famosissimo, non così in Italia; ma per fortuna per godersi il film non c'è bisogno di studiarsi il personaggio prima della visione. Forman dirige con classe, e nonostante i rigidi paletti della sceneggiatura viene fuori un film bello ed emozionante; molto del merito però è ovviamente di Jim Carrey, che aderisce al ruolo in modo quasi impressionante.
I gusti di Renato (Commedia - Drammatico - Poliziesco)

Tarabas 9/4/09 11:15 - 1621 commenti

Vita e morte di Andy Kaufman, inclassificabile uomo di spettacolo, attore di sitcom controvoglia, wrestler dilettante, Elvis lookalike parolacciaro e misogino, uomo complessato e fragile. Jim Carrey dà l'anima al suo personaggio, in un film che ricorda un po' le atmosfere del cinema anni '70 in cui il regista si è formato. Poche convenzioni formali, poca attenzione al ritmo e molta invece ai percorsi psicologici (inevitabilmente) tortuosi del protagonista e degli altri personaggi, tra cui spicca una commovente Courtney Love. Non risolto, ma molto molto bello.
I gusti di Tarabas (Commedia - Gangster - Western)

Daniela 10/10/11 8:03 - 8159 commenti

Biopic d'autore su un comico che non voleva essere definito tale, il cui gusto per lo sberleffo fu tanto forte da trasformare anche la propria morte in una burla. Il mimetismo creativo di Carrey - in una delle migliori prove della carriera - ricrea una personalità complessa, ai confini con la schizofrenia, eversiva e politicamente scorretta anti-litteram, incapace di adattarsi al successo perché spinta ad andare "oltre" nel tentativo di toccare davvero il pubblico, suscitandone le emozioni più forti. La disperazione del clown in un circo vuoto.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Nel prologo, i titoli di coda - Il funerale .
I gusti di Daniela (Azione - Fantascienza - Thriller)

Caesars 12/11/07 16:28 - 2476 commenti

Ammetto di non conoscere Andy Kaufmann se non per quanto raccontato in questo film di Milos Forman; forse questo mi può far perdere alcuni riferimenti al personaggio ma devo dire che l'operazione risulta in ogni caso interessante. Il ritratto che esce fuori è quello di un attore deciso a tutto pur di stupire continuamente il suo pubblico e non solo quello. Jim Carrey si conferma attore degno di nota, troppo spesso al servizio di brutti film (non è questo il caso). La pellicola non è delle più facilmente digeribili ma una visione la merita.
I gusti di Caesars (Drammatico - Horror - Thriller)

Ciavazzaro 8/4/09 14:08 - 4723 commenti

Sarà per il fatto che non conosco Andy Kauffman, ma il film non è mi parso gran cosa. Jim Carrey discreto, ma senza offrire un'interpretazione da applausi. Di film biografici di questo genere ne sono stati fatti di molto meglio, a mio avviso. Evitabile.
I gusti di Ciavazzaro (Giallo - Horror - Thriller)

Matalo! 24/8/08 13:06 - 1360 commenti

Non avevo mai visto Kaufman in azione sino a che non ho visto questo film, girato in maniera superiore al classico biopic, genere che odio, anche se non evita le scadenze cronologiche. Ma Kaufman era troppo spiazzante per non essere amato e Carrey troppo convincente per non apprezzare comunque questa pellicola su un situazionista prestato ai e rifiutato dai media. L'arte comica di Kaufman, oltre che sul detournement, si fondava sul non far ridere; grado zero elevato ad arte. Ottimi gli attori per un film che era da farsi almeno per far conoscere Andy.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Tony Clifton in ogni apparizione; la lettura del Grande Gatsby.
I gusti di Matalo! (Commedia - Gangster - Western)

Fabbiu 28/7/09 13:31 - 1893 commenti

Un film molto complesso. Non lo si può considerare una commedia, ma in fin dei conti nemmeno un dramma. È una biografia, che oltre ad entrare nel vivo di un personaggio geniale (che ho avuto l'immenso piacere di aver conosciuto solo dopo aver visto questo film) cerca di mettere in luce le difficoltà che incontra un genio a rendere noto il suo umorismo che, seppur poco convenzionale, ha fatto scuola alle tv di mezzo mondo. Jim Carrey si dimostra la figura perfetta per il ruolo di Kaufman. Tematica e storia deliziose.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: L'idea del guasto al televisore: ci casca un dirigente televisivo.
I gusti di Fabbiu (Commedia - Fantascienza - Fantastico)

Rambo90 9/9/17 22:43 - 5896 commenti

Uno dei biopic più sentiti mai girati a Hollywood. La rapida ascesa e caduta del geniale Kaufman è rappresentata quasi alla perfezione, sia per l'ottima direzione di Forman sia per l'incredibile identificazione di Carrey, attore troppo spesso sottovalutato. Si ride, si rimane sorpresi per le trovate continue e provocatorie del protagonista e infine ci si commuove. Bravi anche Giamatti e DeVito, spalle fondamentali ed eccezionali del vulcanico Carrey. Da non perdere.
I gusti di Rambo90 (Azione - Musicale - Western)

Paulaster 14/6/17 11:05 - 2350 commenti

Vita di Andy Kaufman, genio della comicità che mirava ad ottenere reazioni dal suo pubblico. Pregio è descrivere i fatti della sua vita attraverso il suo modo d'agire (vedasi l’inizio) e mettendosi dalla parte di chi scioccava regolarmente. Il film si appiattisce solo un attimo nei momenti dedicati alla meditazione durante la sua malattia. Carrey strepitoso in uno dei suoi migliori ruoli e regìa di Forman che durante gli spettacoli sa ricreare il pathos emotivo degli spettatori. Canzone dei Rem dedicata all’artista.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: L’imitazione di Elvis; Lo sgancio del video; “Sono morti che ridono” (riferito alle risate finte delle sitcom).
I gusti di Paulaster (Commedia - Documentario - Drammatico)

Didda23 20/10/10 20:25 - 2127 commenti

Forman con sapiente elegenza aggiunge un ulteriore capolavoro nella propria filmografia. Sulla carta non era un compito semplice, perchè il personaggio di Kaufman era intriso di numerose venature e sfumature. Carrey fornisce la prestazione che vale un'intera carriera: utilizza al meglio sia la mimica facciale che la voce. Il film penetra profondamente nell'animo toccando ogni corda emotiva. Il grande cinema è questo: riuscire a far ridere emozionando.
I gusti di Didda23 (Commedia - Drammatico - Thriller)

Ryo 20/8/11 14:30 - 1908 commenti

Interessante biografia di un uomo che ha fatto la storia della comicità. Con uno stile unico amava confondere e scandalizzare lo spettatore. Andy Kaufman, interpretato in maniera divina da uno splendido Jim Carrey (ha insistito per avere la parte mandando alla produzione una vhs in cui si esibiva in famosi sketch del comico, sketch che poi finiranno nel film). Un classico messaggio finale che rimanda alla vecchia storia di Al lupo! Al lupo! Impeccabile regia e finale sognante.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Tony Clifton che irrompe sul set di Taxi.
I gusti di Ryo (Comico - Fantastico - Horror)

Almicione 14/12/16 2:32 - 765 commenti

Kaufman è il genio, colui che sta sempre avanti agli altri di un passo (a volte dieci), colui che è incompreso e verrà compreso solo troppo tardi; egli è più che poliedrico: è niente e può diventare tutto. Un soggetto straordinario ottimamente messo in scena da un Forman che ci lascia apprezzare la sua maestria (e il fatto che non ce ne accorgiamo ne è la prova); Carrey sfoggia invece in modo formidabile le sue abilità. Il film si segue ma ha il capriccio di voler sorprendere lo spettatore più di Andy. Però Kaufman non è per tutti.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il funerale.
I gusti di Almicione (Drammatico - Gangster - Thriller)

Domino86 3/6/10 18:08 - 442 commenti

Il film non mi è piaciuto molto, probabilmente perché non conosco la storia del comico americano Andy Kaufman. Nonostante ciò posso sicuramente dire che Jim Carrey regala una straordinaria interpretazione. Una nota anche per la colonna sonora dei R.E.M. da cui il titolo della pellicola.
I gusti di Domino86 (Animazione - Drammatico - Thriller)

Yamagong 22/5/16 1:36 - 274 commenti

Chissà cosa si inventerebbe oggi Andy Kaufman per stare al passo con la cosiddetta tv-verità, quella dei talent e dei reality. Tanto vorace di realtà, così come lo furono le sue provocazioni, in grado da sole di gettare nel caos il posatissimo show biz americano degli anni '70: merito di un disagevole meta-anti-spettacolo, che difatti ingannava il pubblico, costringendolo a ridere di sé stesso. Una figura di straordinaria attualità, che nel fedele biopic di Forman ha il volto di uno strepitoso Jim Carrey. DeVito e Giamatti in grande spolvero.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La beffarda lettura del Grande Gatsby; Lo Straniero; Gli illuminanti dialoghi con Shapiro.
I gusti di Yamagong (Animazione - Commedia - Drammatico)

Sadako 15/3/07 23:09 - 177 commenti

Andy Kaufmann è praticamente sconosciuto da noi (sempre che non abbiate visto il telefilm Taxi o qualche puntata del Saturday Night Live). Forman e, soprattutto, Carrey, riescono a tratteggiare un ritratto quasi perfetto di Andy, coninvolgendo nell'impresa molti degli amici e colleghi dell'attore, sia come interpreti (De Vito divenne famoso in Taxi), che come comparse nei panni di loro stessi. Un capolavoro, per chi ha conosciuto Andy; un film ai limiti dell'assurdo, ma godibile, per chi invece non lo conosceva.
I gusti di Sadako (Fantastico - Horror - Musicale)

Luckyboy65 28/10/10 2:11 - 144 commenti

Bisogna dire grazie a Forman per averci fatto conoscere questo personaggio straordinario, anche se il film di per sè e ben poca cosa e si regge tutto sulla prova di Jim Carrey e degli altri comprimari (primo fra tutti Paul Giamatti, attore per il quale gli aggettivi non bastano più).
I gusti di Luckyboy65 (Animazione - Fantascienza - Thriller)