Cerca per genere
Attori/registi più presenti

LA LEGGE DEL CAPESTRO

All'interno del forum, per questo film:
La legge del capestro
Titolo originale:Tribute to a bad man
Dati:Anno: 1956Genere: western (colore)
Regia:Robert Wise
Cast:James Cagney, Don Dubbins, Stephen McNally, Irene Papas, Vic Morrow, James Griffith, Onslow Stevens, James Bell, Jeanette Nolan, Chubby Johnson, Royal Dano, Lee Van Cleef, Peter Chong
Visite:127
Filmati:
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 4
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 4/2/16 DAL BENEMERITO HOMESICK

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

Homesick 4/2/16 8:30 - 5737 commenti

Perde mezzo pallino davinottico per quel finale rosa che sembra stato concepito apposta per il grande pubblico, ma il maestro Robert Wise sa mantenere la vicenda sempre tesa, definisce le contrastanti psicologie dei vari personaggi - mai monodimensionali - e sintetizza i temi classici del western: l'amicizia virile, l'etica del lavoro, la difesa della proprietà privata, la natura, la giustizia, la vendetta e il perdono. Eccezionale James Cagney. La giovane Irene Papas esporta a Hollywood la sua inconfondibile maschera drammatica.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La punizione inflitta da Cagney ai ladri-torturatori di cavalli, costretti a camminare scalzi per ore e ore sotto il sole e su terreni accidentati.
I gusti di Homesick (Giallo - Horror - Western)

Saintgifts 28/12/16 10:30 - 4099 commenti

Il cinemascope esalta la bellezza dei paesaggi, la prima cosa notevole del film. Vicenda narrata dal giovane, inesperto di vita, che giunge da lontano nella magnifica valle dove, per contrasto, i peggiori istinti umani risaltano ancora di più di fronte all'incanto di una splendida natura. Lungo percorso di conversione di un uomo forte, abituato a difendere le sue proprietà senza ricorrere alla legge. La parte sentimentale ha il suo peso in una sceneggiatura ben bilanciata, tra possesso di terre e animali e rispetto della libertà personale.
I gusti di Saintgifts (Drammatico - Giallo - Western)

Pinhead80 24/4/19 19:39 - 3393 commenti

Un ragazzo in cerca di lavoro s'imbatte in un'imboscata ai danni di un allevatore di cavalli. Comincerà a lavorare per lui, ma ben presto si accorgerà della durezza di quella vita regolata da leggi disumane che non hanno niente a che vedere con la giustizia. In questo western le persone si trovano ad accettare certe condizioni dettate dall'amore e dalla gratitudine. Memorabile la scena in cui i ladri di cavalli vengono fatti camminare per giorni a piedi scalzi nella mesa.
I gusti di Pinhead80 (Documentario - Fantascienza - Horror)

Rufus68 20/2/17 0:10 - 2564 commenti

Western solido come il suo protagonista, ma assai indeciso sulla via da intraprendere. Conflitto di generazioni, scontro edipico fra padri e figli (acquisiti), avventure contro i razziatori: ogni spunto non è mai sviluppato abbastanza da attingere a una vera forza drammatica. Bravo Cagney a disegnare un personaggio avido di "roba"; il contorno degli attori, però, non convince e la Papas è un po' troppo lacrimosa.
I gusti di Rufus68 (Drammatico - Fantascienza - Horror)