Cerca per genere
Attori/registi più presenti

ADVANTAGEOUS

MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 3
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 25/1/16 DAL BENEMERITO AAL

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
  • Davvero notevole! a detta di:
    Aal
  • Non male, dopotutto a detta di:
    Cotola
  • Mediocre, ma con un suo perché a detta di:
    Daniela


ORDINA COMMENTI PER:

Cotola 7/9/19 9:02 - 7045 commenti

Distopia, per certi versi non così lontana dai nostri tempi, che racconta un mondo in cui l'umanità delle persone è quasi del tutto raggelata e l'immagine conta più di tutto. L'aspetto fantascientifico, pur importante, è relegato in secondo piano: contano di più la descrizione di un mondo e delle sue caratteristiche. Nulla di particolarmente innovativo sotto il sole, ma il vero problema è la mancanza di presa sullo spettatore ed anche l'empatia nei confronti della protagonista, per il quanto il suo dramma non sia di poco conto. Nulla di che, ma non malvagio.
I gusti di Cotola (Drammatico - Gangster - Giallo)

Daniela 12/9/18 2:11 - 8149 commenti

La testimonial di una azienda che sta mettendo a punto un'innovativa tecnica di ringiovanimento viene licenziata perché ritenuta troppo anziana. Per riconquistare il lavoro ed assicurare così un futuro alla figlioletta, la donna accetta di sottoporsi lei stessa al trattamento, più radicale di quanto si poteva supporre... Fantascienza esteticamente "fredda", di innegabile eleganza formale ma carente a livello di scrittura: la scelta della protagonista non trova sufficiente motivazione nella volontà di iscrivere la figlia in un college d'élite, mentre le troppe divagazioni spezzano il racconto.
I gusti di Daniela (Azione - Fantascienza - Thriller)

Aal 25/1/16 10:59 - 255 commenti

Elegante e cerebrale senza rinunciare all'emotività, questo film offre la visione di un futuro asettico, popolato da un'umanità in cui le disparità sociali si sono ulteriormente rafforzate, il mondo occidentale è dominato da una invasiva tecnologia delle comunicazioni e l'aspetto fisico, l'esteriorità, sono valori necessari a farsi strada. Intenso, molto ben recitato e altrettanto splendidamente fotografato offre una fantascienza adulta, complessa, intimista e con un convincente tratto poetico. Astenersi amanti di effetti speciali e azione.
I gusti di Aal (Drammatico - Fantascienza - Horror)