Cerca per genere
Attori/registi più presenti

GALAXY QUEST

All'interno del forum, per questo film:
Galaxy Quest
Titolo originale:Galaxy Quest
Dati:Anno: 1999Genere: commedia (colore)
Regia:Dean Parisot
Cast:Tim Allen, Sigourney Weaver, Alan Rickman, Sam Rockwell, Tony Shalhoub, Daryl Mitchell, Enrico Colantoni, Robin Sachs, Patrick Breen, Missi Pyle, Jed Rees, Justin Long, Jeremy Howard, Kaitlin Cullum, Jonathan Feyer
Visite:529
Filmati:
M. MJ DAVINOTTI JR: MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 8
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO DAVINOTTATO NEL PASSATO (PRE-2006)
Da una simpatica idea di partenza (che si rifà al tema classico della finzione televisiva che diventa realtà) la Dreamworks ha dato vita a un film per ragazzi un po' ripetitivo ma di una certa qualità: “Galaxy Quest” è in pratica un telefilm alla STAR TREK (i riferimenti sono evidentissimi e voluti) i cui protagonisti vengono reclutati da un gruppo di alieni che li crede veri eroi e che segue la loro serie come se fosse parte di autentici “documenti storici” del nostro pianeta. Passato il primo momento di sgomento, i nostri si caleranno nella parte e aiuteranno gli sventurati alieni (comandati dal bravo - e ben doppiato - Enrico Colantoni). L'equipaggio terrestre è guidato dalla star Tim Allen e vede la presenza di una Sigourney Weaver biondissima e molto sexy. Il soggetto di David Howard era buono, ma la sceneggiatura che questi ne ha ricavato assieme a Robert Gordon non sfrutta a dovere le potenzialità comiche, che pure esistevano. Anche se in alcuni momenti il film funziona (ed è servito da eccellenti effetti speciali nei quali si riconosce la mano del mago Stan Winston), la regia anonima di Dean Parisot tende spesso a sgonfiarne il ritmo, arenandosi in inutili divagazioni “tecniche” di cui proprio non si sentiva il bisogno. Lasciata da parte ogni parvenza di attendibilità scientifica, GALAXY QUEST si getta a corpo morto nel cinema “per ragazzi” senza alcuna pretesa se non quella (frustrata) di divertire a ogni costo e nel contempo di gettare fumo negli occhi con effetti speciali e frastornanti rumori supportati dalla tonitruante colonna sonora di David Newman. In alcuni casi il mix riesce (e il gigante di pietra è animato proprio bene!), in altri è eccessivamente ridondante e appesantisce un film in verità piuttosto sciocco, anche se ben realizzato.
il DAVINOTTI

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione

ORDINA COMMENTI PER:

Pigro 8/7/10 8:05 - 7334 commenti

Attori di un telefilm s/f alla Star Trek sono rapiti da alieni che li credono veri eroi. Geniale l'idea e spassosissima la realizzazione grazie a una sceneggiatura che ha la sua parte caustica nel raduno iniziale dei fans e quella parodistica nell'avventura spaziale. Buono il ritmo che bilancia la prevedibilità della storia. Più che di situazioni o battute, questo è soprattutto un film di personaggi, tutti (terrestri e alieni) caratterizzati alla perfezione e interpretati da un cast notevole, in cui spicca lo scoglionatissimo Rickman.
I gusti di Pigro (Drammatico - Fantascienza - Musicale)

Puppigallo 2/8/07 8:54 - 4339 commenti

Finchè dura il malinteso tra alieni e attori terrestri, il film è piuttosto spassoso, soprattutto la parte alla convention, dove chi interpreta il capitano ci sguazza come un pesce, beandosi dei suoi fan, mentre colui che impersona l'alieno nella serie (con la sua frase sul martello, che gli fanno ripetere in continuazione), se potesse farebbe una strage. Tra tutti, la Weaver è quella meno in parte (i personaggi un po' caricaturali le riescono maluccio). Nota di merito per il capo degli alieni (divertente la sua flemma, anche verbale).

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il combattimento con l'essere di roccia, spalleggiato da piccoli mostriciattoli, innocui solo all'apparenza.
I gusti di Puppigallo (Comico - Fantascienza - Horror)

Daniela 7/9/09 14:23 - 8139 commenti

Simpatica ed in fondo affettuosa parodia del mondo che ruota attorno a Star Trek, tanto più godibile per gli appassionati vecchi e nuovi della serie classica, l'amatissima TOS. A parte Weaver, che appare fuori parte (forse perchè troppo legata alla saga di Alien per il nostro immaginario cinematografico) gli altri del cast funzionano bene, con particolare menzione per Rickman, attore shakespeariano che detesta il proprio personaggio, e Rockwell, comparsa che teme giustamente di fare una finuccia. Molto carini gli effetti speciali.
I gusti di Daniela (Azione - Fantascienza - Thriller)

Brainiac 21/6/09 18:46 - 1081 commenti

Scanzonata rivisitazione della fantascienza televisiva americana, che si basa su una trovata piacevole che sa tanto di anni 80 (e d'ingenuità alla Navigator). La presa in giro dei fan ortodossi delle serie Tv è aderente e ricorda certe puntate dei Simpson. Come nelle meno riuscite di quella gloriosa serie, però, si respira un'aria prevedibile, spassosa sì, ma che produce un ghigno sornione più che una risata liberatoria.
I gusti di Brainiac (Commedia - Gangster - Horror)

124c 3/11/09 11:23 - 2694 commenti

"Galazy quest" è una divertente commedia che prende in burla Star Trek, la serie originale, con un Tim Allen strepitoso, una Sigourney Weaver sexy e bionda ed un inedito (perché interpreta un buono) Alan Rickman. Tutto sembra un enorme sketch di "Saturday night live", una sorta di Men in black in tono minore (c'è anche Tony Shahlhoub pre-Detective Monk). Mi domando perché il film non abbia sfondato. Forse perché Hollywood non riesce ad aggrapparsi ad attori cinquantenni, ed è un errore!

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Missy Pyle interpreta l'aliena che s'innamora di "Monk"/Shalhoub.
I gusti di 124c (Commedia - Fantastico - Poliziesco)

Fabbiu 18/12/07 12:07 - 1892 commenti

Chi è (o è stato) un fan dei film e delle serie tv di Star Trek riuscirà ad apprezzare il film, che ne ironizza l'essenza. Personalmente, vedere un equipaggio spaziale con i membri ben caratterizzati (dove la Weaver però è la presenza femminile necessaria ma superficiale) avventurarsi senza avere le idee chiare di come si guida una astronave o come si usano gli strumenti futuristici, mi ha molto divertito; anche gli effetti speciali risultano godibili. Il pezzo più convincente è sicuramente quello iniziale della convention.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Alla fine della convention, dopo la presentazione dei personaggi, si sente un ragazzino del pubblico che grida forte: "Galaxy Quest per sempre!!!".
I gusti di Fabbiu (Commedia - Fantascienza - Fantastico)

Modo 8/9/16 18:13 - 759 commenti

Divertentissima commedia che parte da un'idea di base geniale. Catapultare gli attori di una serie tv di fantascienza nello spazio profondo per salvare dei veri extraterrestri e diventare così degli eroi. Scanzonata presa in giro della vecchia serie di Star Strek. Si riflette anche sul mondo delle convention e relativa alienazione dei personaggi. Originale e ben recitato soprattutto da parte del capitano Tim Allen. Si presta al "gioco" pure la qui solo bella Sigourney Weaver. Una delizia per i fan amanti della science fiction, ma anche un'avventura per tutti.
I gusti di Modo (Commedia - Drammatico - Fantascienza)

Sadako 19/3/07 16:58 - 177 commenti

Un film realizzato per i fan(atici) delle serie tv, dove si ironizza sul mondo del fandom, esaltandone (e criticando) i punti di forza. Chi è mai stato ad una convention riconoscerà tutti i dettagli (e i comportamenti degli attori ospiti) e si divertirà a contare tutti i riferimenti alle varie serie tv citate all'interno della pellicola, Star Trek in primis. Nonostante tutto il film è godibilissimo e, pur sfruttando la trama scontata di decine di serie tv, regge fino alla fine divertendo tutti.
I gusti di Sadako (Fantastico - Horror - Musicale)