Cerca per genere
Attori/registi più presenti

• THE LEFTOVERS - SVANITI NEL NULLA (3 STAGIONI)

MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 3
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 28/10/15 DAL BENEMERITO TARABAS

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
  • Davvero notevole! a detta di:
    Hackett
  • Non male, dopotutto a detta di:
    Tarabas
  • Mediocre, ma con un suo perché a detta di:
    Piero68


ORDINA COMMENTI PER:

Tarabas 28/10/15 14:05 - 1621 commenti

Senza apparente motivo o connessione logica, il 2% della popolazione mondiale scompare nel nulla. La serie racconta le vite dei Leftovers, coloro che sono rimasti e il loro tentativo di darsi una spiegazione o soltanto di darsi pace. Lo spunto è senza dubbio affascinante, ma spesso i potenziali sviluppi vengono banalizzati e alcune scene sembrano veramente mal scritte. Il cast non è affatto male, quindi dopo la prima stagione ho cominciato a seguire anche la seconda. Il rischio "polpettone senza uscita" però aleggia.
I gusti di Tarabas (Commedia - Gangster - Western)

Hackett 20/7/17 8:07 - 1603 commenti

Una serie ben scritta e interpretata, in grado di cambiare direzione più volte e andare a sondare uno stato d'animo difficile da raccontare, il dolore e la mancanza di accettazione di una perdita. Personaggi ottimamente caratterizzati, fotografia curatissima e una sceneggiatura imprevedibile, capace però di virare in un finale aperto che non delude. Sicuramente fuori dall'ordinario. Tre stagioni, la giusta durata.
I gusti di Hackett (Giallo - Horror - Thriller)

Piero68 26/6/17 10:01 - 2662 commenti

Se non fosse per la carismatica presenza di Theroux sarebbe una delle tante fiction di questi periodi a cavallo tra mistero e spiritualità con il solito volenteroso capo della polizia, con un passato non sempre cristallino, che a tutti i costi difende dai torti i propri concittadini. Neppure l'atmosfera da survivor (assolutamente ingiustificata, visto che scompare solo il 2% della popolazione) riesce a dare quel tocco in più alla serie. Ben girata, come tutte le serie HBO, ha però delle sottotrame poco o nulla interessanti. Tyler irritante.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Theroux infuriato recupera le camice in lavanderia a modo suo; Il prete al casinò e l'epilogo della vicenda; La lapidazione.
I gusti di Piero68 (Azione - Fantascienza - Poliziesco)