Cerca per genere
Attori/registi più presenti

THE BUTCHER BOY

All'interno del forum, per questo film:
The butcher boy
Titolo originale:The butcher boy
Dati:Anno: 1998Genere: drammatico (colore)
Regia:Neil Jordan
Cast:Eamonn Owens, Stephen Rea, Fiona Shaw, Aisling O'Sullivan, Alan Boyle, Brendan Gleeson, Milo O'Shea, Sinead O'Connor
Note:(aka "Il garzone del macellaio")
Visite:377
Filmati:
M. MJ DAVINOTTI JR: MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 4
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO DAVINOTTATO NEL PASSATO (PRE-2006)


Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione

ORDINA COMMENTI PER:

Pigro 15/11/10 10:46 - 7042 commenti

È un bambino vivace e irrequieto, ma i casi della vita (madre suicida, padre ubriaco, paese bigotto e ostile) lo trasformano in una peste. Splendido film, condotto in una polifonia di registri fra comico e tragico, realismo e fantastico, in un'Irlanda primi anni 60 vista dallo sguardo infantile tanto puro quanto sadico, pronta a trasformarsi nel far west o nella terra distrutta dal nucleare. Il film ha un ritmo frenetico, come l'argento vivo del protagonista (un giovanissimo attore strepitoso), raccontato da un cinico narratore. Imperdibile.
I gusti di Pigro (Drammatico - Fantascienza - Musicale)

Saintgifts 7/5/12 22:50 - 4099 commenti

Della favola ci sono i colori (squillanti anche con il cielo grigio), i luoghi, i personaggi, il modo di raccontare le violenze; della realtà ci sono i comunisti (degli anni '60), la bomba atomica, i preti, i maiali (di tutti i tipi) e le musiche, che occupano un posto importante nell'economia del film (il 50%, come diceva Fellini). Ma viene in mente anche Stanley Kubrick. Il bambino protagonista a volte si comporta da bambino e a volta da adulto. È coraggioso e idealista e ha (avrebbe) tanto da dare a tutti. Ottima regia, buoni ritmo e fotografia.
I gusti di Saintgifts (Drammatico - Giallo - Western)

Kinodrop 3/8/17 18:37 - 781 commenti

Soggetto alquanto anacronistico di sapore ottocentesco, in cui il giovane Frances, vittima di un ambiente familiare disagiato e ostile, affronta il resto del mondo tanto sfrontatamente quanto ingenuamente fino alla violenza. Non è ben chiara la dialettica tra individuo (con tutti i suoi limiti) e società (con altrettanti limiti) che sono causa ed effetto delle azioni e dell'isolamento del protagonista (accuratamente descritti con una magnifica fotografia e una dose di ironia pungente). Peccato per i troppi e ripetuti luoghi comuni.
I gusti di Kinodrop (Commedia - Drammatico - Thriller)

Lupoprezzo 5/9/12 16:01 - 635 commenti

Curioso film, da apprezzare soprattutto per la voglia e l'entusiamo che il regista dimostra ad ogni inquadratura e snodo narrativo: diversi inserti grotteschi, comici, fantastici e mistici si vanno ad intersecare in questo bizzarro e amaro percorso formativo di un giovane e grintoso irlandese, sospeso tra disagi familiari, amicize tradite, incubi rossi e pressanti istituzioni bigotte e ipocrite. Si resta a volte spiazzati dallo stile utilizzato e dalle stranianti musiche, ma indubbiamente resta un'operazione affascinante. Ottimo il giovane protagonista.
I gusti di Lupoprezzo (Horror - Poliziesco - Western)