Cerca per genere
Attori/registi più presenti

IL BACIO DEL SERPENTE

MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 1
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 12/9/15 DAL BENEMERITO BUIOMEGA71

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
  • Mediocre, ma con un suo perché a detta di:
    Buiomega71


Buiomega71 12/9/15 0:45 - 2035 commenti

Esordio estetizzante (e anche noioso) di un grande mago della luce. L'intelaiatura Ŕ presa di peso dal capo d'opera greenawayano, poi, per˛, il film segue altre strade ben poco entusiasmanti e alquanto stucchevoli. Rousselot (pi¨ interessato alla simmetrica geometria del faraonico giardino) ci infila anche momenti di gran cinema (la costruzione del giardino, il furioso vento che lo distrugge), ma lo script risulta fiacco e degno di un romanzo d'appendice; il tutto poi cade rovinosamente con un finale romanticheggiante e insulso. Restano le ottime scenografie e lo score di Goran Bregovic.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il possente score tribale di Goran Bregovic che accompagna i lavoratori alla rimozione delle erbacce per costruirci il giardino; L'uccello "falciato".
I gusti di Buiomega71 (Animali assassini - Horror - Thriller)