Cerca per genere
Attori/registi più presenti

QUALCOSA DI BUONO

MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 2
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 1/9/15 DAL BENEMERITO GALBO

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
  • Davvero notevole! a detta di:
    Parsifal68
  • Non male, dopotutto a detta di:
    Galbo


ORDINA COMMENTI PER:

Galbo 1/9/15 7:21 - 10903 commenti

Una malattia porta Kate alla disabilità e a cercare aiuto nella giovane Bec. Non certo il primo film che parla di malattie incurabili e dei disagi psico fisici che ne conseguono. Questo si concentra sul mutamento dei rapporti tra le persone, in particolare quello tra la protagonista e la giovane assistente. Un film che pur non sottraendosi ad alcuni cliché legati al genere, trova valore aggiunto nell'interpretazione delle protagoniste femminili. Scontata la bravura della Swank, è Emmy Rossum a sorprendere per intensità di interpretazione.
I gusti di Galbo (commedia - drammatico)

Parsifal68 27/10/16 16:56 - 607 commenti

Una donna malata di SLA perde a poco a poco tutto il suo mondo ma troverà in una giovane, inesperta badante la forza di combattere. Hilary Swank si conferma come una delle più brave attrici del decennio, ancora una volta alle prese con un personaggio debilitato e inerte, come in Million dollar baby. Il film tocca solo in parte i temi legati alla malattia, preoccupandosi di sottolineare come i legami cambino con la comparsa del male. E alla fine il "qualcosa di buono" lo riceverà proprio la giovane ragazza in una sorta di empatico "do ut des".

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: "Chissà perché ci fissiamo sempre con quelli che non ci vedono e ignoriamo quelli che lo fanno" (Kate a Bec).
I gusti di Parsifal68 (Comico - Commedia - Drammatico)