Cerca per genere
Attori/registi più presenti

PECKER

M. MJ DAVINOTTI JR: MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 6
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO DAVINOTTATO NEL PASSATO (PRE-2006)


Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione

ORDINA COMMENTI PER:

Galbo 14/3/12 16:32 - 10903 commenti

Gradevole commedia diretta da John Waters che mette un pò da parte lo spirito dissacrante degli esordi per una storia incentrata su una sorta di suo alter-ego. Il film dà al regista la possibilità di una non tanto velata critica al mondo dell'arte e alla sua rappresentazione mediatica. Buona la prova di Edward Furlong, bravo attore che si è un pò perso per strada.
I gusti di Galbo (commedia - drammatico)

Magnetti 19/3/09 11:36 - 1103 commenti

Se ci si scopre bravi artisti (fotografi in questo caso), si è della periferia di Baltimora e si vuole monetizzare il talento cosa fare? Andare a New York... salvo scoprire che poi il business dell'arte uccide l'arte, la banalizza, la costringe in clichè insopportabili. Meglio tornare a casa. Il film porta questa parabola in un contesto para-provinciale fatto di personaggi strambi. Una commedia divertente che graffia un pochino. Come si diceva nel film The big kahuna "vivi a New York per un po' ma lasciala prima che ti indurisca".
I gusti di Magnetti (Animali assassini - Avventura - Horror)

Supercruel 6/10/08 1:00 - 498 commenti

Commedia di Waters interessante dal punto di vista contenutistico e divertente oggetto filmico di per se stesso. Da una parte abbiamo un interessante discorso su arte alta/popolare, kitsch, camp e dell'altra una sceneggiatura - divertente, ritmata, ben sviluppata - che fa prendere vita a personaggi colorati, improbabili, appariscenti. Meno radicale e visivamente trash che in passato, "Pecker" è un Waters che, ad ogni modo, funziona piuttosto bene.
I gusti di Supercruel (Azione - Fantascienza - Horror)

Pinhead80 2/8/15 11:47 - 3427 commenti

L'estro e la follia creativa di John Waters non la conosciamo da adesso. Pur avendo abbandonato le esagerazioni scatologiche di Pink flamingos egli ci presenta una galleria nuova di personaggi bizzarri e interessanti. Furlong è un fotografo che riesce ad avere successo mettendo in mostra foto che ritraggono la propria quotidianità. Waters riesce sempre a trovare il modo più strano per dire le cose ma ci riesce benissimo. I valori della comunità così come l'effimerità del successo vengono servite come ostriche con contorno di scarafaggi.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il fotografo cieco che scatta foto all'impazzata e scalza Pecker come autore del momento.
I gusti di Pinhead80 (Documentario - Fantascienza - Horror)

Giùan 16/9/11 13:50 - 2617 commenti

È un Waters ormai completamente "addomesticato" quello di Pecker, tanto da arrivar a metter in scena se stesso giovanissimo "pilluccatore", pronto ad immortalar ogni stravaganza da Baltimora a New York. C'è tuttavia da dar atto al Zozzo John che la sua progressiva docilità è stata scelta stilistica coerente, segno di intelligente sensibilità. Fotografia pastosa, colori morbidi, così distanti dallo stile ruvido e naif, evidentemente funzionale, degli anni '70. Lo stesso schema narrativo è ormai classico, eppure son certo John colpirà ancora. È Ok la Ricci.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il covo del pelo; la sorellina "malata" di dolci.
I gusti di Giùan (Commedia - Horror - Thriller)

Fele 19/12/07 22:04 - 43 commenti

Il film presenta i soliti eccessi alla JohnWaters conditi, come sempre, da quella leggerezza da bimbo cattivello che permettono all'autore di dire e mostrare qualsiasi cosa, ma senza essere mai veramente perfido.