Cerca per genere
Attori/registi più presenti

NEW ROSE HOTEL

All'interno del forum, per questo film:
New Rose Hotel
Titolo originale:New Rose Hotel
Dati:Anno: 1998Genere: drammatico (colore)
Regia:Abel Ferrara
Cast:Willem Dafoe, Christopher Walken, Asia Argento, Annabella Sciorra, Yoshitaka Amano, Ryuichi Sakamoto, John Lurie, Gretchen Mol
Visite:521
Filmati:
M. MJ DAVINOTTI JR: MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 5
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO DAVINOTTATO NEL PASSATO (PRE-2006)
Difficile restare indifferenti di fronte a un film di Abel Ferrara. Specie quando, come in questo caso, la matrice autoriale si fa preponderante sulla storia finendo per caratterizzare completamente il film al di lÓ della sceneggiatura e del soggetto (un racconto di William Gibson, il padre del cyberpunk). Ferrara dipinge immagini cupe, dark, e per identificarle con i personaggi della storia chiama ad interpretarle la nostra Asia Argento, la dark lady dei novanta per eccellenza (almeno in Italia). Che infatti, nonostante una recitazione ancora poco convincente, si sposa magnificamente con i colori scelti dal regista, e duetta alla grande con due mostri sacri del cinema "maledetto" come Willem Dafoe (mister X) e Christopher Walken (Fox). I due, sempre perfetti in ruoli cinici e negativi, sono l'anima del film. Con la loro inconfondibile espressivitÓ ne aumentano lo spessore rendendo una vicenda vagamente futuristica (due multinazionali si contendono il genio di tale Hiroshi, ingegnere genetico, che X e Fox, due rapitori, adescano utilizzando la prostituta Sandi/Asia Argento) del tutto plausibile. Ma il lavoro di Ferrara Ŕ soprattutto su musica e immagini, laddove l'ipnotica colonna sonora di Schooly D, lenta e ammaliante, procede di pari passo con le virtuosistiche inquadrature del regista finendo per fondersi al meglio nella mezz'ora finale, composta da un interminabile flashback montato e rimontato che in pratica riracconta l'intera vicenda secondo un'ottica leggermente diversa. Un'opera avanguardistica, sperimentale, ma almeno non pesante come i sopravvalutati ADDICTION e OCCHI DI SERPENTE. Un po' discontinuo, disomogeneo, ma a tratti molto affascinante.
il DAVINOTTI

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione

ORDINA COMMENTI PER:

Pigro 14/1/09 9:32 - 7221 commenti

Due spie industriali ingaggiano una ragazza per sedurre uno scienziato e farlo passare alla concorrenza. Questa sarebbe la trama in un film normale, ma a Ferrara non interessano le trame, come dimostra la friabilitÓ della storia, peraltro poco chiara e poco logica. Non gli interessa neanche che si segua il film, come dimostrano il montaggio random e la fotografia ostica. Gli interessano solo i morbosi meccanismi relazionali di sesso e inganno, chiave di volta di un mondo caotico. In questo Ŕ perfetto. Peccato che spesso si capisca solo lui.
I gusti di Pigro (Drammatico - Fantascienza - Musicale)

Cotola 23/9/15 22:33 - 6888 commenti

L'inizio del declino ferrariano: forma e tecnica ci sono ancora, il resto no. Siamo dinanzi ad una storiellina fragilissima in cui succede poco o nulla, mentre in compenso si Ŕ subissati di parole e parole che infarciscono dialoghi banali e spesso non funzionali al racconto. Ma il colpo esiziale all'operazione lo danno gli ultimi venti-trenta minuti in cui si Ŕ costretti a rivedere e risentire (sai che novitÓ) cose giÓ successe e dette ma da un'altra prospettiva. In ogni caso qui siamo ancora a livelli accettabili. Il disastro dovrÓ ancora venire.
I gusti di Cotola (Drammatico - Gangster - Giallo)

Redeyes 30/7/08 18:02 - 2008 commenti

Presuntuoso, a mio giudizio; non servirebbero altre definizioni. Un film che si segue con estrema difficoltÓ, vuoi per una sceneggiatura trascurata, estremamente incompleta e a tratti intricata senza necessitÓ alcuna, vuoi per una fotografia che non cattura ma stanca. Spiace vedere un Walken gironzolare per il set senza un fine, ma Ŕ questa l'idea che mi sono fatto. Ah, c'Ŕ anche la Argento, fra le altre cose sparpagliate per la pellicola. Evitabile.
I gusti di Redeyes (Drammatico - Fantascienza - Thriller)

Enzus79 25/3/11 15:45 - 1540 commenti

Nonostante New Rose Hotel sia difficile da seguire, Ŕ un film che mi ha coinvolto, specialmente per le sue musiche e per l'interpretazione dei sempre ottimi Willem Dafoe e Walken. La Argento sembra pi¨ una macchietta che altro. Ferrara non si smentisce...
I gusti di Enzus79 (Fantascienza - Gangster - Poliziesco)

Rigoletto 20/2/15 15:06 - 1385 commenti

Che dietro la macchina da presa vi sia un regista di personalitÓ Ŕ facilamente intuibile sin dalle prime immagini, ma la narrazione Ŕ farraginosa e non aiuta lo spettatore nella comprensione della storia. Avendo una sceneggiatura poco curata il film da l'impressione di sospendersi per caso, senza alcuna direzionalitÓ. Il trio Dafoe-Walken-Argento pare funzionare sempre in modo adeguato ma non salva il fim. Quasi sufficiente.
I gusti di Rigoletto (Avventura - Drammatico - Horror)