Cerca per genere
Attori/registi più presenti

• CATCHING MILAT (2 EPISODI)

MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 2
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 3/8/15 DAL BENEMERITO DIGITAL

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
  • Non male, dopotutto a detta di:
    Digital
  • Mediocre, ma con un suo perché a detta di:
    Belfagor


ORDINA COMMENTI PER:

Belfagor 5/8/15 23:10 - 2600 commenti

Drammatizzazione in due episodi della caccia al serial killer australiano Ivan Milat, dai primi omicidi fino alla cattura. Kennard si cala bene nel ruolo dello psicopatico e rende con efficacia l'involuzione di una mente criminale, ma il telefilm non decolla a causa di uno svolgimento troppo piatto e convenzionale, che impedisce di creare dell'autentica tensione. Nel complesso, materiale di partenza buono ma non sviluppato a dovere.
I gusti di Belfagor (Commedia - Giallo - Thriller)

Digital 3/8/15 19:13 - 1059 commenti

Serie australiana centrata sul serial killer Ivan Milat, colpevole di aver ucciso sette giovani. I due episodi tendono a concentrarsi maggiormente sulla ricerca dell'assassino, con gli omicidi mostrati sbrigativamente e senza calcare la mano sugli aspetti più truculenti. Tale scelta si ripercuote negativamente sulla godibilità: vi è un eccesso di verbosità e il ritmo, talvolta, rallenta un po’ troppo. Kennard si cala con buon cipiglio nel ruolo del pazzoide, ma è limitato da uno script edulcorato. Niente più che discreto.
I gusti di Digital (Fantascienza - Horror - Thriller)