Cerca per genere
Attori/registi più presenti

MADAME & MONSIEUR

All'interno del forum, per questo film:
Madame & monsieur
Dati:Anno: 2015Genere: corto/mediometraggio (colore)
Regia:Eleonora Albrecht
Cast:Barbara Bouchet, Andrea Roncato, Eleonora Albrecht, Flavio Parenti
Note:E non "Madame e monsieur".
Visite:219
Filmati:
M. MJ DAVINOTTI JR: MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 1
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 1/7/15 DAL BENEMERITO GEPPO POI DAVINOTTATO IL GIORNO 29/3/17
Delicato corto davvero corto (6 minuti + 3 per i titoli di coda) giocato sull'onda della nostalgia, con una coppia in età ormai avanzata (Bouchet e Roncato) che siede sulla sabbia in riva al mare con diverso atteggiamento: solare lei, cupo e intento a riguardare un vecchio album di loro fotografie lui. Non si parlano, non ce n'è bisogno (le uniche due frasi saranno un "Ti amo" all'interno di un flashback e un invito di lei a raggiungerla in riva). E mentre "monsieur" osserva le foto si materializzano i ricordi del momento in cui forse si conobbero; sempre lì, sulla stessa spiaggia, lui a fotografare lei, bellissima (è la stessa regista del corto, Eleonora Albrecht). Concentrato sugli sguardi, sui pensieri da interpretare di lui da anziano (da giovane, con il volto di Flavio Parenti, ha molto meno da comunicare e molto più da fare), MADAME & MONSIEUR esaurisce in pochi minuti quello che un'immagine patinata e musiche a base pianistica di ottima qualità possono offrire. Attori e paesaggio sembrano fondersi in una sorta di cartolina Anni Sessanta che si rispecchia nel presente, ove si aggiunge solo una forte malinconia che percepiamo nello sguardo perduto di Andrea, che volge alternativamente verso l'orizzonte o verso il passato rappresentato dall'album di fotografie. Una regia che cerca di trasmettere prima di tutto emozioni, di sostituirle alle frasi ma non si può dire vi riesca pienamente. Trova comunque complicità nei volti vissuti di Roncato e della Bouchet, nella spiaggia deserta a San Felice Circeo, nelle musiche.
il DAVINOTTI

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione

Geppo 1/7/15 9:49 - 278 commenti

Il corto racconta il percorso sentimentale di una coppia (dagli anni '60 ai giorni nostri) con molta sensibilità. La bellezza sta anche nel fatto che i dialoghi siano quasi assenti... solo espressioni. Madame è molto solare e allegra, Monsieur molto nostalgico e chiuso in se stesso. Interessante l'ambientazione (il tutto è girato su una spiaggia vuota) come anche l'idea di raccontare la vicenda tramite un montaggio temporale con alcuni flashback che aiutano a ricostruire la storia della gioventù dei due. Regia molto precisa. Emozionante!
I gusti di Geppo (Commedia - Erotico - Poliziesco)