Cerca per genere
Attori/registi più presenti

SEXUAL ABERRATION (SESSO PERVERSO)

All'interno del forum, per questo film:
Sexual aberration (Sesso perverso)
Dati:Anno: 1979Genere: documentario (colore)
Regia:Jimmy Matheus (Bruno Mattei)
Cast:Esther Moser, Mimmo Poli, Christa Free, Michel Jacot, Uschi Karnat, Peggy Markoff
Note:Aka "Libidomania".
Visite:566
Filmati:
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 4
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 1/6/15 DAL BENEMERITO MARKUS

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

Schramm 13/8/19 17:20 - 2359 commenti

Col rigore scientifico a far da garante che canticchia "tu chiamale, se vuoi, erezioni", la cine-finanziaria passa il lubricone e batte cassa. Da morto, per i fruitori ai funerali del sesso (e del cinema, e della cultura) al solito ridotto a insetto esotico in seno al più scellerato cut-up antropoillogico visivo-testuale, tra usi costumi riti tribali (sempre gli indigeni i veri strambi e i peggio pervertiti, chiaro) quasi sempre diluitivi fuori tema d'un exposé che s'affanna a scomodare come peggio crede i luminari della sessuologia. S'alza un moto di cordoglio per chi se lo spipettò in sala.
I gusti di Schramm (Drammatico - Fantastico - Horror)

Deepred89 4/11/17 1:34 - 3115 commenti

Tra gli pseudo (ma molto pseudo) documentari del periodo uno dei più estremi e (per questo) divertenti, con decine di sconnessissimi sketch spesso di repertorio che non arretrano di fronte a castrazioni, scat, mutilazioni e perversioni di ogni tipo (individui che si eccitano con disabili, cadaveri e donne divorate da pustole e acne). Cinematograficamente incommentabile, ma ritmatissimo e in grado di risvegliare una divertita e infantile curiosità verso le molteplici tappe di questo tunnel dell'orrore. Il commento delirante incrementa lo spasso.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Una scena tra le tante: gli indigeni che si distruggono le narici per potenziare le proprie prestazioni sessuali.
I gusti di Deepred89 (Commedia - Drammatico - Thriller)

Markus 1/6/15 16:43 - 2956 commenti

Inutile dire che la valenza scientifica di questo pseudo-documentario (in realtà un mondo-movie) sulle mille sfaccettature della sessualità e dei vari feticci che stimolano in noi la libido è totalmente inutile e genera solo fragorosa ilarità. Un'accozzaglia di scenette pruriginose e volgari, ricostruite e presentate da una sorta di giornalista che intervista alcuni “sessuologi”, che daranno soddisfazioni agli amanti del trash. Conviene quindi lasciarsi trasportare da questo delirio e sorridere a un cinema che genera una bonaria nostalgia.
I gusti di Markus (Commedia - Erotico - Giallo)

Panza   29/1/19 21:59 - 1435 commenti

Ennesimo mondo che senza un vero e proprio filo conduttore accosta racconti delle più disparate perversioni ai riti degli indigeni, si presume provenienti da filmati di repertorio, che spesso poco hanno a che vedere con il sesso con la voce off a loro commento qua meno cinica e cattiva rispetto agli standard del genere. A parte qualche momento assurdo (la messa nera, l'uccisione del pipistrello, sesso con le statue, i bastoni nelle narici), per il resto è la solita accozzaglia di scenette scabrose che si seguono con fatica.
I gusti di Panza (Commedia - Drammatico - Poliziesco)