Cerca per genere
Attori/registi più presenti

LA TRAPPOLA DI VENERE

MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 1
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 26/5/15 DAL BENEMERITO SCHRAMM

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
  • Scarso, ma qualcosina da salvare c'è a detta di:
    Schramm


Schramm 26/5/15 11:37 - 2316 commenti

Quando seduzione e senso del promiscuo si rivoltano contro e Casanova deve vedersela con la vagina dentata e la psicanalisi: tra gli ultimi avamposti di cinema erotico che non sa decidersi tra la ruffianeria flou e il cerebro batailliano d’accatto, tra ciniche frattaglie esistenzialiste e sudor d’amplesso, tra raffinatezza intellettiva e aplomb farsesco. Un approccio all’eros (e al cinema) che rivela la sua fredda e a tratti penosamente goffa anima teutonica, ben lontana anche solo dal concetto di sensualità. Ottimo per un ideale ciclo “Credevo fosse erogeno e invece era un film lesso".

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il finale.
I gusti di Schramm (Drammatico - Fantastico - Horror)