Cerca per genere
Attori/registi più presenti

Ľ NON CHIAMATEMI PAPÓ

M. MJ DAVINOTTI JR: MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 3
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO DAL BENEMERITO MCO


Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione

ORDINA COMMENTI PER:

Mco 24/8/09 12:42 - 2087 commenti

Pur essendo un fan sfegatato dei Gatti (e in particolare di CalÓ), bisogna ammettere che questa produzione televisiva diretta da Niný Salerno non offre granchÚ di divertente: la storia Ŕ semplice ma quello che difetta Ŕ la consueta verve comica del duo CalÓ-Smaila che, addirittura, in taluni dialoghi sfiorano il dilettantismo. La Suma recita il ruolo della moglie ma Ŕ ben lontana dai fasti di Sapore di mare, mentre nella parte di una figlia recita Daniela Fazzolari, che diventerÓ famosa per un personaggio della soap "Centovetrine".
I gusti di Mco (Animali assassini - Giallo - Horror)

Rambo90 14/6/12 1:59 - 5894 commenti

Simpatico filmetto per la tv, un po' troppo zuccheroso in alcuni casi ma trainato dall'affiatamento della coppia CalÓ-Smaila, che riesce a piazzare qualche duetto divertente. C'Ŕ anche Salerno (qui regista) che per˛ si limita a comparire ogni tanto, cosý come una Marina Suma particolarmente spenta e svogliata. Divertente soprattutto la seconda parte, quando la storia prende piede e si assiste ai vari tentativi di CalÓ di non lasciare l'abitazione dell'amico. Gradevole.
I gusti di Rambo90 (Azione - Musicale - Western)

Panza   7/10/15 16:35 - 1426 commenti

Modesto prodotto per la televisione che sconta una regia modesta e una sceneggiatura che scade fastidiosamente nel mieloso e nel sentimentale ma che si risolleva nei duetti CalÓ/Smaila, i quali ripropongono la contrapposizione ordinato-disordinato di saksiana memoria. Speravo che la presenza come regista e attore di Salerno permettesse un ritorno alla comicitÓ surreale dei Gatti, invece si rimane su standard mediocri. Qualche momento centrato, per caritÓ, per˛ non ha nulla di particolare o di memorabile. Un'occasione sprecata, insomma.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: CalÓ che irrompe nella casa di Smaila toccando qualsiasi oggetto.
I gusti di Panza (Commedia - Drammatico - Poliziesco)