Cerca per genere
Attori/registi più presenti

• MARGARET BOURKE WHITE: UNA DONNA SPECIALE

All'interno del forum, per questo film:
• Margaret Bourke White: una donna speciale
Titolo originale:Margaret Bourke-White
Dati:Anno: 1989Genere: biografico (colore)
Regia:Lawrence Schiller
Cast:Farrah Fawcett, Frederic Forrest, David Huddleston, Jay Patterson, Mitchell Ryan, Robert Stanton, Ken Marshall, Tamara Akulova, Dan Ammerman, Frank Baroni, Matt Borel, Jonathan Boudreaux, Norbert Boudreaux
Note:Aka "Margaret Bourke-White: una donna fotografa il mondo", "Double Exposure: The Story of Margaret Bourke-White". Tratto dal libro "Margaret Bourke-White: A Biography" di Vicki Goldberg.
Visite:51
Filmati:
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 2
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 4/5/15 DAL BENEMERITO PANZA

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
  • Non male, dopotutto a detta di:
    Herrkinski
  • Mediocre, ma con un suo perché a detta di:
    Panza


ORDINA COMMENTI PER:

Herrkinski 11/7/16 2:31 - 4715 commenti

La storia della famosa e pioneristica fotografa Margaret Bourke White è affrontata con discreta attinenza ai fatti; il maggior difetto del film è di interrompersi bruscamente tralasciando quindi molti altri avvenimenti (i reportage su Gandhi a esempio) e di non dare seguito alla relazione difficile con Caldwell, che occupa buona parte del film. A parte questo, la ricostruzione d'epoca è ben fatta, il cast scelto tutto sommato con gusto e il ritmo passabile; la confezione tv non è troppo evidente, se non in uno svolgimento a tratti fin troppo didascalico.
I gusti di Herrkinski (Azione - Drammatico - Horror)

Panza   4/5/15 14:24 - 1464 commenti

Biografia su una famosa fotografa americana, interpretata da un'ex Charlie's Angels, con classica confezione televisiva e una regia abbastanza lessa. Interessante vedere la carriera di questa importante figura attraverso le sue fotografie (significative quelle fatte nelle acciaierie e le altre mostrate nel finale), abbastanza pleonastica tutta la fuffa sentimentale. Dialoghi piatti ma per la televisione esiste roba molto più tirata via con meno convinzione. Ricostruzione ambientale decente.
I gusti di Panza (Commedia - Drammatico - Poliziesco)