Cerca per genere
Attori/registi più presenti

ARDENA

M. MJ DAVINOTTI JR: MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 3
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO DAVINOTTATO NEL PASSATO (PRE-2006)
Ritratto di famiglia in vacanza dai nonni (Isa Barzizza e Arnoldo Foà) ad Ardena, nell'estate del 1969, quando Armstrong tocco il suolo lunare in diretta tv. Barbareschi esordisce dietro la macchina da presa con grande ambizione, scegliendo un buon cast e ritagliandosi un ruolo (il padre, sposato con Lucrezia Lante delle Rovere) non centralissimo ma al quale la sua interpretazione travolgente, piena di vita, dà un significato importante. Chi invece si vede di più e il figlio (Aiace Tugnoli), che si ritrova con gli amici per suonare le canzoni dei Cream (in parte rifatte del gruppo “Latte rock”) e per frequentare le belle ragazzine del posto (in realtà siamo a Calcata e nel Parco Nazionale di Canale Monterano). Niente di nuovo, ma il tocco di Barbareschi, pur con qualche fase di stanca e un gusto troppo didascalico nelle inquadrature panoramiche, non è malvagio e la storia ha una sua dignità apprezzabile. Barbareschi attore è perennemente con la sigaretta in mano (altri tempi, d'accordo, ma qui si esagera, sembra davvero uno spot per il fumo!) e riesce a dimostrare di essere attore di un certo talento, in possesso di una spontaneità non comune e capace di coinvolgere. La scelta caratteristica delle location, l'ampio uso di esterni nel verde, danno un buon respiro alla pellicola, che lascia invece un po' a desiderare sotto l'aspetto della sceneggiatura (dello stesso Luca Barbareschi e Anna Samueli) e dei dialoghi. Le facce però sono quelle giuste e il cast nell'insieme recita con discreta convinzione. Una rievocazione d'epoca modesta ma anche onesta, pur se dall’appeal un tantino televisivo.
il DAVINOTTI

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione

ORDINA COMMENTI PER:

B. Legnani 15/10/09 0:02 - 4487 commenti

Brutto. Barbareschi sceglie un esordio difficile, un film la cui scena è spesso riservata ai giovanissimi. Ma Barbareschi non è Comencini e lo si vede, perché la resa dei pargoli è molto scadente e uccide il film, che non può essere salvato dal grande Foà, o dalle belle location (Calcata e Canale Monterano), perché anziché la necessaria freschezza c'è impaccio, gli eccessi sono grossolani e non funzionali, la simbologìa palese (la pendola) e suggerita (il pavone) resta lì, isolata. L'intento era forse sincero, ma il film è sinceramente scadente: *½, con un briciolo di generosità.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Foà che attribuisce la poesia della moglie ad Amelia Rosselli.
I gusti di B. Legnani (Commedia - Giallo - Thriller)

Cotola 1/1/09 16:17 - 7099 commenti

Cosa succederebbe se un attore cinematograficamente molto modesto come Barbareschi passasse dietro la macchina da presa? Semplice: realizzerebbe un film brutto. Il risultato di questa pellicola, infatti, è a dir poco scadente a causa di una regia sciatta e "cagnesca" oltre che di una sceneggiatura banale e ridicola come poche. Nonostante il disastro artistico e commerciale, Barbareschi ci riproverà in seguito ma, ovviamente, con risultati non migliori (e forse anche peggiori).
I gusti di Cotola (Drammatico - Gangster - Giallo)

Panza   13/2/18 20:51 - 1435 commenti

Dell'ambiziosa costruzione messa in piedi da Barbareschi poco può essere salvato: la discreta resa attoriale degli attori bambini e i momenti in cui la Barzizza e Foà stanno in scena. Il resto del film scivola via nel più totale disinteresse e tutta la carne messa al fuoco risulta pretestuosa, specialmente le scorribande dei ragazzini. Didascalico il montaggio analogico in alcuni momenti (l'incendio, la pendola), esornativi gli svolazzi della dolly. Barbareschi si ritaglia un ruolo che sfocia pesantemente nella macchietta.
I gusti di Panza (Commedia - Drammatico - Poliziesco)