Cerca per genere
Attori/registi più presenti

LAS VEGAS - IN VACANZA AL CASINò

All'interno del forum, per questo film:
Las Vegas - In vacanza al casinò
Titolo originale:Vegas vacation
Dati:Anno: 1997Genere: commedia (colore)
Regia:Stephen Kessler
Cast:Chevy Chase, Beverly D'Angelo, Randy Quaid, Ethan Embry, Marisol Nichols, Miriam Flynn, Shae D'Lyn, Wayne Newton, Siegfried Fischbacher, Roy, Wallace Shawn, Sid Caesar
Note:Aka "Las Vegas - Una vacanza al casinò". Sequel di "National Lampoon's vacation", di "Ma guarda un po' sti americani" e "National Lampoon's Christmas vacation".
Visite:1509
Filmati:
M. MJ DAVINOTTI JR: MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 1
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO DAVINOTTATO NEL PASSATO (PRE-2006)
Ancora un altro capitolo/vacanza per i Griswold, la famiglia americana per eccellenza. Ovviamente i fasti del primo, indimenticabile NATIONAL LAMPOON’S VACATION sono ancora una volta lontani, ma questa non è una novità. Il regista Stephen Kessler fa di tutto per rievocare quel piccolo gioiello richiamando il cugino Andy (Randy Quaid) e riesumando l’inno “Holiday Road” proprio mentre Clark al volante strizza l’occhio alla biondona in fuoriserie (una delle gag più riuscite del film di Ramis). Purtroppo non basta a ricreare la stessa atmosfera gioiosa e spensierata, soprattutto perché la qualità delle trovate è il più delle volte davvero bassa. Inoltre Chevy Chase, pur ancora in forma ed espressivo come sempre, è visibilmente invecchiato e l’effetto comico ne risente. Beverly D'Angelo, al contrario, soffre meno degli anni ma il suo apporto umoristico è relativo. Così come quello dei figli, contorno immancabile ma che appare più che altro come un riempitivo per dare alla storia un appeal pseudogiovanilista e non trascurare nessun membro della famiglia in vacanza. Essendo poi Las Vegas mèta classica di tante commedie era impossibile non precipitare nei più triti luoghi comuni del giocatore d’azzardo (la vittima è ovviamente Chevy Chase), dimostrando una crisi d’idee imbarazzante. Eppure qualche volta si ride, spesso per merito dei duetti Chase/Quaid (eccellente quello al ristorante) o per quell’aria impassibile che Chase assume di fronte a qualsiasi tipo di inconveniente. Il finale tende a riportare ogni cosa a suo posto, ma perché lamentarsi? E’ una commedia per famiglie, modesta e con nessuna ambizione. Regia mediocrissima.
il DAVINOTTI

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione

Lovejoy 20/5/08 16:55 - 1825 commenti

Ultimo, per ora, capitolo di una saga iniziata nel lontano 1983, che vede protagonista la pazza famiglia Grinswald, capitanata da Chevy Chase. Il divertimento c'è e il merito è sopratutto di due grandi attori come Chase e Quaid, che da soli tengono in piedi la oramai usurata baracca. La storia è risaputa, la regia anonima. Il resto del cast non è male. In definitiva un prodotto medio che si lascia vedere ma che si dimentica in un battibaleno.
I gusti di Lovejoy (Comico - Horror - Western)