Cerca per genere
Attori/registi più presenti

PECCATO

All'interno del forum, per questo film:
Peccato
Titolo originale:Beyond the forest
Dati:Anno: 1949Genere: thriller (bianco e nero)
Regia:King Vidor
Cast:Bette Davis, Joseph Cotten, David Brian, Ruth Roman, Minor Watson, Dona Drake, Regis Toomey, Sarah Selby, Ann Doran
Visite:198
Filmati:
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 4
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 9/4/15 DAL BENEMERITO CIAVAZZARO

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

Cotola 20/7/16 0:34 - 7075 commenti

Solido dramma a tinte noir che può contare su una buona regia di Vidor e sull'ottima interpretazione della Davis che incarna un personaggio che le è molto congeniale. La storia è abbastanza prevedibile anche se magari nel 1949 lo era un po' di meno. Cast di contorno di gran lusso. Dovrebbe piacere a chi ama il cinema classico dei tempi che furono.
I gusti di Cotola (Drammatico - Gangster - Giallo)

Daniela 13/7/16 12:45 - 8220 commenti

Sposata ad un mite medico di provincia, Rosa è una donna astiosa ed insoddisfatta della sua vita. La relazione con un ricco uomo d'affari di Chicago sembra offrirle una possibilità ma... Versione riveduta e corretta di Madame Bovary, un melodramma eccessivo come il look di Bette Davis versione Morticia Addams, con il volto pallido incorniato dai lunghi capelli neri. Il film vale proprio per la sua interpretazione fra il caustico ed il febbrile di una donna disposta anche al delitto per realizzare i suoi sogni. Gran finale nel segno della giustizia divina, ma con un sovrassalto di umana pietà.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Barcollante, con la febbre alta, scende le scale per andare alla stazione.
I gusti di Daniela (Azione - Fantascienza - Thriller)

Ciavazzaro 9/4/15 23:08 - 4727 commenti

Stupendo. Ultimo film della Davis per la Warner, che lasciò perché non felice di aver dovuto fare il film; che però, per me, è quasi un capolavoro. Il dramma della Davis casalinga moglie di un dottore in una piccola città di provincia, che spera nel ricco amante per cambiare vita non fermandosi di fronte all'omicidio, è magistralmente interpretato da un'intensa Davis, che riesce a essere sensuale, drammatica, ironica e spietata allo stesso tempo. Meraviglioso cast di contorno, da Cotten povero marito, alla Roman. Finale da applausi. Meraviglioso.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il disperato finale; Il tentativo di aborto; L'omicidio; la Davis a Chicago; La Davis accarezza la pelliccia della Roman, fantasticando; La topaia!
I gusti di Ciavazzaro (Giallo - Horror - Thriller)

Faggi 16/9/16 12:26 - 1412 commenti

Melodramma smaltato di nero, con la Davis protagonista assoluta (il film lo fa tutto lei) in un personaggio appassionato e luciferino, di lucida e tracotante follia, che di tanto in tanto accarezza suggestioni malinconiche (ma di una malinconia infera e per nulla celeste), diretto con solidità da Vidor e ben interpretato dal resto del cast. Se si tiene conto della data ha una sua audacia e forse piaceva molto alle signore dell'epoca. Niente di imprescindibile, ma la sola interpretazione della Davis vale la visione.
I gusti di Faggi (Fantascienza - Giallo - Poliziesco)