Cerca per genere
Attori/registi più presenti

ODE TO THE DAWN OF MAN

All'interno del forum, per questo film:
Ode to the dawn of man
Titolo originale:Ode to the Dawn of Man
Dati:Anno: 2011Genere: corto/mediometraggio (colore)
Regia:Werner Herzog
Cast:Ernst Reijseger
Note:Si ricollega a "Cave of forgotten dreams", dura 39 minuti ed Ŕ contenuto nel dvd del film.
Visite:70
Filmati:
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 2
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 7/4/15 DAL BENEMERITO RAREMIRKO

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
  • Quello che si dice un buon film a detta di:
    Kinodrop
  • Non male, dopotutto a detta di:
    Raremirko


ORDINA COMMENTI PER:

Kinodrop 2/5/17 23:19 - 784 commenti

Un raro omaggio al determinante ruolo della musica nella produzione visiva, in questo caso focalizzato sul gruppo di musicisti autori della colonna sonora del documenario Cave of forgotten dreams. Il compositore/violoncellista Reijseger viene ripreso insieme ad altri musicisti e cantori in una session tra partitura e improvvisazioni, lasciando pi¨ all'immagine e alle pochissime parole il ruolo di spiegare e coinvolgere. Molto suggestiva la suite per organo-tastiere e violoncello; pi¨ "dura" e pensosa la parte corale.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La bimba giÓ protesa verso i suoni che la circondano.
I gusti di Kinodrop (Commedia - Drammatico - Thriller)

Raremirko 7/4/15 0:27 - 448 commenti

Herzog fa una sorta di atipico approfondimento musicale del film 3D Cave of forgotten dreams mostrando nel dettaglio il modo di operare del compositore Reijseger. E' un curato making of che, tralasciando interviste e/o aspetti tecnici, quasi totalmente si dedica alla musica, in questo caso semplice e, come da titolo, relativa alle origini dell'uomo. Statico, leggero, vale soprattutto dal punto di vista sonoro, visto che le musiche sono davvero bellissime. Immancabile per chi ha amato il film.
I gusti di Raremirko (Giallo - Horror - Thriller)