Cerca per genere
Attori/registi più presenti

MA CHE BELLA SORPRESA

All'interno del forum, per questo film:
® Ma che bella sorpresa
Dati:Anno: 2015Genere: commedia (colore)
Regia:Alessandro Genovesi
Cast:Claudio Bisio, Valentina Lodovini, Frank Matano, Chiara Baschetti, Renato Pozzetto, Ornella Vanoni, Enzo Casertano, Anna Ammirati
Note:Remake del film brasiliano "A Mulher Invisível" (2009).
Visite:1611
Filmati:
M. MJ DAVINOTTI JR: MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 17
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 15/3/15 DAL BENEMERITO GABRIUS79 POI DAVINOTTATO IL GIORNO 28/3/15
Ancora un remake per un cinema, il nostro, che almeno in ambito brillante aveva sempre dimostrato di possedere un'identità precisa e la capacità di perpetuare se stesso in autonomia. Invece no, la tendenza attuale è quella di rielaborare copioni altrui adattandoli alla realtà italiana, magari concentrandosi sulla scelta delle location, visto che il soggetto è già pronto (e dire che il medesimo argomento, in modo simile, l'aveva già affrontato Pieraccioni senza dover ricorrere a blande ispirazioni esotiche...). Qui siamo a Napoli, dove il milanese bauscia interpretato dal solito Bisio si ritrova single, piantato di fresco dall'ex-MONELLA Anna Ammirati (attratta dal fascino di un barbuto skipper belga). Già si capisce dalle prime scene come il film funzioni nelle singole battute ma fatichi non poco a legare le scene e a renderle scorrevoli come dovrebbero. Un difetto di regia che si protrarrà purtroppo fino alla conclusione, penalizzando non poco un film che per altri versi le sue belle carte da giocarsi le aveva. Perché tra le pieghe di una sceneggiatura debole si individuano spunti ironici ben dosati; un film dalla strana doppia faccia quindi, che si riflette nello stesso protagonista: Bisio il senso dell'umorismo ce l'ha, un personaggio rodato da un buon numero di pellicole pure, eppure si ha ancora una volta l'impressione che non riesca ad essere spontaneo come il ruolo richiederebbe, con atteggiamenti ed espressioni più attinenti al cabaret che a una produzione cinematografica. Molto più attori il pur emergente Frank Matano o la sempre deliziosa Valentina Lodovini, espressivi e comunicativi. Ed anzi, lo sono di più persino i ragazzini della classe in cui Bisio insegna italiano, tipici esponenti della gioventù napoletana storicamente molto presente al cinema. Al contrario la bella modella Chiara Baschetti, e cioè l'amica immaginaria in cui Bisio riversa tutte le sue frustrazioni trovandovi il massimo della comprensione, appare rigida almeno quanto il protagonista, col risultato che le loro scene a due sono pesanti, scontate e inutilmente prolungate. Discorso a parte merita l'inedita coppia Ornella Vanoni/Renato Pozzetto (i genitori di lui): entrambi sembra recitino provando a piazzare qualche guizzo autonomo ma senza alcuna convinzione, limitandosi alla fine col seguire pedestremente il copione. Pozzetto è attore di razza e si salva col mestiere, La Vanoni con la simpatia (anche se appare spesso come un pesce fuori d'acqua), ma aggiungono poco o nulla di personale pur in una seconda parte dove hanno il loro spazio e sulla carta pure qualche occasione per brillare. Certo, Napoli è ripresa bene, alcuni caratteri secondari non dispiacciono, ma l'insieme è fiacco, talvolta avvilente. Genovesi, che aveva esordito bene con LA PEGGIOR SETTIMANA DELLA MIA VITA, dopo due prove opache sembra aver perso definitivamente smalto.
il DAVINOTTI

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione

ORDINA COMMENTI PER:

Galbo 26/7/15 8:36 - 10987 commenti

Un'idea esile portata avanti per gran parte della durata della pellicola (e peraltro nemmeno originale) segna negativamente il film di Genovesi, che di spunti ne presenta decisamente pochi ed è peraltro "gravato" da una performance negativa di Bisio pochissimo credibile da milanese in un contesto napoletano. Anche gli altri attori convincono poco, comprese le partecipazioni di un Pozzetto e una Vanoni che partecipano giusto per onore di firma. Passo falso.
I gusti di Galbo (commedia - drammatico)

Homesick 9/4/15 13:48 - 5737 commenti

Non sognate la donna ideale, quella giusta è la ragazza della porta accanto! Quante volte la faciloneria popolare ha ripetuto e ripete questa tiritera? E come se non bastasse, ci si mette pure il cinepanettonaro Paolo Genovesi con un remake di un film brasiliano del 2009... Non incontrando alcun ostacolo da parte dell'impotente regia, banalità e puerilità - terribile la scenata della Lodovini a scuola - fanno un vero macello e travolgono senza sforzo i buoni spunti comici di Bisio e le simpatiche caratterizzazioni della coppia milanese doc Pozzetto-Vanoni. Che brutta sorpresa.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Bisio e la lanciatrice del peso; l'interrogatorio di Bisio alla Lodovini.
I gusti di Homesick (Giallo - Horror - Western)

Markus 30/3/15 11:05 - 2960 commenti

Con ancora addosso la delusione per il recentissimo Soap opera, eccoci nuovamente alle prese con un film di Genovesi. Stavolta, forse in mancanza d’idee, si cimenta in un rifacimento nudo e crudo di un film brasiliano di successo. D’ambientazione partenopea, la pellicola fonde con ironia sentimentalismo non banale e commedia di costume di discreto livello. Continua a non convincermi Bisio nella parte del “milanese” ma, visto il suo ampio uso nel cinema, evidentemente resta un problema mio.
I gusti di Markus (Commedia - Erotico - Giallo)

124c 23/3/15 17:21 - 2705 commenti

Claudio Bisio ci ha preso gusto nel rifare, all'italiana, alcune commedie francesi e spagnole. Qui s'innamora di una ragazza bellissima che, però, vede solo lui. Non ho visto l'originale, ma qui siamo sempre in zona Benvenuti al Sud. Non conosco il sostituto di Alessandro Siani, (né voglio conoscerlo), però la bella fantasma è davvero bella (per tacer della vedova napoletana). Le brutte sorprese sono Ornella Vanoni e Renato Pozzetto: lei orribile per i lifting, lui sostituibilissimo con Paolo Villaggio.
I gusti di 124c (Commedia - Fantastico - Poliziesco)

Rambo90 17/3/15 1:58 - 5945 commenti

Commedia simpatica e gradevole, con un spunto di partenza molto spassoso e originale (anche se si tratta di un remake) che la sceneggiatura sa valorizzare con scenette e gag davvero azzeccate. Genovesi, regista che credevo incapace di qualsivoglia sforzo, cura la confezione in modo apprezzabile, con una bella fotografia e una colonna sonora adeguata. Bravissimo Bisio, sorprendente la coppia Vanoni-Pozzetto, simpatico ma ancora troppo acerbo Matano, bellissime le protagoniste femminili. Buono.
I gusti di Rambo90 (Azione - Musicale - Western)

Nando 16/2/16 10:32 - 3342 commenti

Debole commediola che presenta un'esilissima trama e trovate abbastanza ridotte. Bisso è il tipico cane bastonato che si limita alle solite due o tre espressioni. la Lodovini, sensualissima, è la classica popolana procace, Matano tanto per cambiare gigioneggia e la coppia Pozzetto Vanoni sembra uscita da una pellicola splatter. Nel complesso scadente, con scena finale scolastica tremenda.
I gusti di Nando (Commedia - Horror - Poliziesco)

Piero68 16/2/16 15:06 - 2685 commenti

Ci aveva già provato Pieraccioni con un soggetto quasi identico (Io & Marilyn) e gli aveva detto davvero male. A Genovesi non va meglio, anzi. Accantonati i suoi attori feticcio si affida a una coppia a dir poco improbabile dove ancora una volta Matano dimostra di non essere proprio un attore. Bisio ci mette almeno l'esperienza, ma ha il deserto attorno e un script improponibile. Rimangono solo i siparietti di un invecchiatissimo Pozzetto e una brillante Vanoni.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Tutti i duetti Vanoni/Pozzetto.
I gusti di Piero68 (Azione - Fantascienza - Poliziesco)

Ryo 1/5/15 16:26 - 1916 commenti

Simpatica e gradevole commedia italiana il cui punto di forza è proprio la semplicità del soggetto, unita alla verve di Claudio Bisio e (vera sorpresa) Frank Matano che, saltando la gavetta, più di una volta surclassa in carisma i colleghi più grandi (specialmente Renato Pozzetto, che appare stanco e demotivato). Nota di demerito invece per la modella Chiara Baschetti che, appunto, dovrebbe limitarsi a fare la modella e non l'attrice. Simpatica e piacevole invece la prova della "rivale" Lodovini.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: "Che minchia di famiglia; Certo che se son tutte come lei, risparmierete sulle spese del matrimonio; Mi fai due autografi? Uno per me e uno a Silvia!".
I gusti di Ryo (Comico - Fantastico - Horror)

Dusso 26/8/16 10:42 - 1533 commenti

Sono quelle pellicole che alla fine funzionano anche se non si sa bene spiegare il perché (non sapevo poi della particolare svolta che prende il film a un certo punto e non me l'aspettavo). Magari (qui il soggetto è quello che è...) le risate non sono molte, anzi, ma il tutto prende una strada da commedia garbata che va bene. Buona l'idea di utilizzare la Vanoni e Pozzetto come genitori di Bisio. Confezione e fotografia discreta.
I gusti di Dusso (Commedia - Giallo - Poliziesco)

Ultimo 19/12/16 9:17 - 1261 commenti

Interessante commedia firmata Genovesi, basata sul tema delle allucinazioni e della crisi personale di un uomo (Bisio) che è appena stato stato lasciato. So che è un remake ma non ho visto l'originale e perciò l'ho apprezzato. Non si dimenticano le scene in cui Bisio "abbraccia" il nulla credendo sia la sua fidanzata. Non male la prova di Matano. I genitori di Bisio sono la Vanoni e Pozzetto (sempre bravo a sparare qualche colpo vincente). La parte migliore è probabilmente la seconda, dal momento in cui entra prepotentemente in scena la Lodovini. Buono.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Bisio perennemente con il casco da bici in testa.
I gusti di Ultimo (Commedia - Giallo - Thriller)

Gabrius79 15/3/15 1:37 - 1124 commenti

Ancora remake, stavolta di un film di successo brasiliano. Stavolta tocca a Alessandro Genovesi dirigere il tutto e il risultato è una commediola un po' annacquata che ha comunque alcuni momenti simpatici che strappano il sorriso. Bisio e Matano non fanno grosse scintille ma si lasciano apprezzare, la Lodovini e la Baschetti hanno il loro fascino e convincono. Ma la vera sorpresa sono Ornella Vanoni e Renato Pozzetto, che in coppia deliziano non poco! Peccato appaiano in poche scene (che comunque lasciano il segno).
I gusti di Gabrius79 (Comico - Commedia - Drammatico)

Modo 22/1/18 19:43 - 766 commenti

Commedia simpatica che ha un suo sviluppo lineare anche se a tratti risulta abbastanza ruffiana. Nel complesso è un film delicato con la Vanoni e Pozzetto che "sputano" milanesità da tutti i pori: eccellenti! La Lodovini incarna al contrario tutta la sua femminilità partenopea anche se di Napoli non è! Bisio infine se la cava senza dover fare gli straordinari. Spensierato.
I gusti di Modo (Commedia - Drammatico - Fantascienza)

Vitgar 6/3/16 11:06 - 586 commenti

Commediola debolina e fragile, vive quel poco che può sulla buona vena di Bisio (peraltro non al meglio) e su alcune situazioni azzeccate. La trama pecca di originalità e spesso perde consistenza. Il cast non è male, un po' malinconica l'interpretazione di Pozzetto e Vanoni che fanno capire come passa il tempo. In ogni caso è un film che si può vedere.
I gusti di Vitgar (Commedia - Thriller - Western)

Maxx g 30/3/15 13:36 - 443 commenti

Bisio al cinema è sempre spassoso, o almeno prova a esserlo. Qui ci sarebbero le premesse per un buon film, ma si cade quasi subito nello scontato e a volte impera la noia. Funzionano meglio i comprimari (i genitori, il collega di educazione fisica, l'allievo Rotunno), però le risate, quelle vere, stentano ad arrivare. Ci sono, per fortuna e talvolta fragorose (spassose le foto di lui che abbraccia una donna immaginaria), ma si ha la netta impressione che sia per il regista un'occasione perduta, ed è un peccato.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: L'allievo Rotunno.
I gusti di Maxx g (Comico - Horror - Western)

Stelio 26/7/15 17:37 - 384 commenti

Per nulla male questa nuova commedia di Alessandro Genovesi, che dopo Soap opera mostra una crescita interessante dal punto di vista creativo. Se di "sorpresa" non si può parlare per l'ottima prestazione di un navigato come Bisio, sicuramente lo si può dire per la discreta prova del non-protagonista Frank Matano, al suo terzo film da attore. La fine forse presenta qualche scena che scade un po' troppo nel banale, ma nel complesso la pellicola si lascia guardare.
I gusti di Stelio (Animazione - Commedia - Drammatico)

Sircharles 4/4/15 23:35 - 83 commenti

Commedia meno leggera di quanto possa apparire dando uno sguardo al cast. Opera complessa, a tratti malinconica e inquietante come può esserlo il disagio, anche mentale, di chi s'inventa una compagna immaginaria dopo una delusione d'amore. Genovesi si barcamena dignitosamente fra diversi registri narrativi: Bisio e Matano danno allegria in dosi moderate, Pozzetto e Vanoni strappano sparute risate, la vicenda è fondamentalmente seria e viene trattata con equilibrio, senza cedimenti nel racconto.
I gusti di Sircharles (Azione - Commedia - Thriller)

Elsolina 8/5/15 17:34 - 41 commenti

In una suggestiva Napoli (di cui vengono mostrati bellissimi panorami) viene trasferito il professore milanese Bisio che, dopo una lunga storia, è abbandonato dalla sua compagna. L'unico a stargli vicino è il suo amico Paolo, interpretato dal novellino Frank Matano che, nonostante la poca esperienza in ambito cinematografico, si fa portatore di una comicità pungente e irriverente. Discreta la Lodovini, appena sufficiente la Baschetti, assolutamente esilarante la coppia Vanoni/Pozzetto. Tutto sommato una discreta prova, per Genovesi.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: "Come me la chiami sta cosa?" "A me sa tanto di amore a prima vista!" "A me sa tanto di truffa a un anziano!".
I gusti di Elsolina (Commedia - Drammatico - Sentimentale)