Cerca per genere
Attori/registi più presenti

I DILETTANTI - CRIMINALI DISORGANIZZATI

All'interno del forum, per questo film:
I dilettanti - Criminali disorganizzati
Titolo originale:I went down
Dati:Anno: 1997Genere: drammatico (colore)
Regia:Paddy Breathnach
Cast:Brendan Gleeson, Peter McDonald, Peter Caffrey, Tony Doyle, Antoine Byrne, David Wilmot, Michael McElhatton, Johnny Murphy, Anne Kent, Joe Gallagher, Liam Regan, Carly Baker, Conor McPherson
Visite:250
Filmati:
M. MJ DAVINOTTI JR: MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: n.d.N° COMMENTI PRESENTI: 0
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO DAVINOTTATO NEL PASSATO (PRE-2006)
Film irlandese, questo I WENT DOWN, perfettamente inserito nel nuovo trend della controcultura giovanile che in terra anglosassone significa soprattutto Boyle e i suoi TRAINSPOTTING o PICCOLI OMICIDI TRA AMICI. E' un road movie che cerca di vivacizzare una vicenda (e quindi un soggetto) tutto sommato povera con dialoghi brillanti ma non troppo pretenziosi. Così si ristabilisce la distanza da Quentin Tarantino e i suoi gangster pazzi e imprevedibili (anche se i titoli di testa, con quella musica e quei colori, sono quanto di più tarantinesco si possa immaginare). I WENT DOWN è un film dimesso, dai toni molto soft, senza alcuna impennata "isterica", che si inserisce perfettamente nei paesaggi verdi e desolati in cui è girato. Bravi i due protagonisti, ma scelto bene tutto il cast, con il neo arrivato Frank (Caffrey) che, se il film fosse americano, avrebbe potuto essere interpretato da Kevin Spacey. Apprezzabile quindi la scelta di non spingere l'acceleratore sulla caricatura forzata, purtroppo però questo comporta un'appiattimento nella sceneggiatura che in fin dei conti danneggia il ritmo. Dopo non molto, in poche parole, il rischio d'annoiarsi c'è, anche perché le musiche, pur belle e improntate a lunghi soliloqui di chitarra acustica e armonica, non aiutano certo a tener desta l'attenzione. Un po' inutile la presentazione di ogni "episodio" a opera di due o tre frasi riassuntive, sintomo anzi di un tarantinismo duro a morire. I WENT DOWN (in Italia ribattezzato con un titolo che strizza l'occhio al successo di FULL MONTY - SQUATTRINATI DISORGANIZZATI) è un film gradevole, mai volgare, ma che poi, alla resa dei conti, dice poco o nulla. Superfluo.
il DAVINOTTI